Avvistate balenottere nello Stretto di Bonifacio

Monitoraggio di balenottere nello stretto di bonifacio

La notizia, bella, arriva da Cetonews che con un comunicato stampa ci fa sapere che appena l'altro ieri sono state avvistate nello Stretto di bonifacio delle balenottere. I cetacei erano proprio sulle rotte dei traghetti. Il monitoraggio è iniziato a giugno e fino alle balenottere erano stati avvistati delfini.

Il monitoraggio, come dicevo è partito lo scorso mese di giugno grazie all'Accademia del Leviatano e al BDRI (Bottlenose Dolphin Research Institute). Per il campionamento si segue il metodo ISPRA e tutte le inforazioni saranno poi inviate a un netwok nazionale per essere condivise. la ricerca viene effettuata grazie alla collaborazione di Corsica-Sardinia Ferries e la Grimaldi Lines che offrono ai ricercatori i passaggi nave gratis.

Spiega Luca Marini responsabile scientifico dell’Accademia del Leviatano:

Dai risultati ottenuti dagli ultimi anni, ad esempio, è confermata la presenza di aree ad alta frequenza di balenottere al di fuori del Santuario Pelagos. In questo contesto, il monitoraggio sistematico dello Stretto di Bonifacio ci permette di avere informazioni sia sulla migrazione della balenottera nel Mediterraneo sia la relazione con il traffico marittimo. Le informazioni così ottenute sono preziose per mettere in atto misure di conservazione di questo grande cetaceo protetto da leggi nazionali ed internazionali. Speriamo presto che qualche compagnia di traghetti o navi sia disposta a collaborare al progetto aiutandoci così a ridurre i costi della ricerca anche nell’area Stretto così come già avviene sulle altre rotte grazie all’accordo con diverse compagnie di traghetti.

  • shares
  • Mail