Franco Prodi climatologo: "Irene uragano estremo ma nella normalità"

Per Franco Prodi, climatologo e geofisico e già direttore del ISAC CNR- Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima- l'uragano Irene (già declassato a tempesta tropicale) rientra in quel range di eventi estremi ma ancora del tutto normali. Dunque assolve i cambiamenti climatici e in un intevista concessa a Il Mattino (28 agosto 2011 pag. 3) spiega:

Non ho studiato nello specifico la traiettoria di Irene,ma direi che siamo di fronte alla normalità di eventi estremi.

Dunque i cambiamenti climatici paventati come responsabili dell'intensificazione anche egli uragani non sarebbero da chiamarsi in causa poiché come specifica Prodi:

Chiamare in causa il clima per spiegare un evento meteorologico si può fare solo sulla base di studi almeno decennali e trarre conclusioni da singoli fenomeni eccezionali correlandoli a cambiamenti climatici è scorretto: non ci sono evidenze di un aumento di questi fenomeni negli ultimi anni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: