Comune di Roma e Coldiretti insieme per i biocarburanti

Il Comune di Roma e la Coldiretti hanno siglato un protocollo di intesa per l'utilizzo dei biocarburanti per alimentare i trasporti pubblici e il riscaldamento. Come sappiamo i biocombustibili sono meno inquinanti e sono considerati una valida alternativa anche per il minore impatto sull'effetto serra.

L'accordo segue un'altro accordo tra Coldiretti e la Regione Lazio che prevede l'utilizzo di oltre 10.000 ettari della campagna romana per la coltivazione di colza e girasoli entro il 2007, per arrivare a 100.000 nel 2008.

E' in previsione inoltre lo stanziamento di fondi per la ricerca indirizzata al miglioramento dell'efficienza delle tecniche di produzione e trasformazione dei prodotti.


In questo blog si era già parlato della direttiva europea che impone agli stati membri di legiferare l'obbligo di utilizzare l'1% di biocarburanti nei serbatoi delle pompe dei distributori da quest'anno, e aumentando progressivamente la quantità dell'1% ogni anno. Sembra che a Roma e nel Lazio abbiano deciso di accelerare i tempi.



[via ecoage.com]



[Enrico Pascucci]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: