Anno 2070 dopo i cambiamenti climatici: giochi con gli Eco o con i Tycoon?

Scritto da: -

anno 2070

Anno 2070: i cambiamenti climatici hanno modificato gli ecosistemi del Pianeta. L’evento tanto temuto per ora ( per fortuna) è solo il tema di un gioco di simulazione, Anno 2070 appunto prodotto dalla Ubisoft disponibile per Pc dal 17 novembre 2011 mentre nel 2012 per Mac Os X.

Il gioco simula quella che sarà la vita sulla Terra all’indomani dei cambiamenti climatici (qui la presentazione dei colleghi di gamesblog). Lo scenario è cambiato, le terre emerse sono cambiate e i posti che fino a 200 anni prima erano considerati invivibili ora sono divenuti le sole zone di sopravvivenza. Si affrontano due opposte fazioni: gli Eco e i Tycoon. I primi lavorano per uno sviluppo sostenibile, più lento ma rispettoso delle risorse del Pianeta e basato sulle energie rinnovabili; i secondi, invece preferiscono uno sviluppo più rapido depauperando le risorse con le debite conseguenze. L’obiettivo del gioco è di costruire città e trasformarsi in veri e propri architetti del futuro che aiutino la sopravvivenza degli esseri umani.
Riusciranno i nostri eroi?

Dopo il salto il trailer del gioco.

Via | Marcelgreen

Vota l'articolo:
3.71 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Anno 2070 dopo i cambiamenti climatici: giochi con gli Eco o con i Tycoon?

    Posted by: Paolo C.

    Alla base ci sarà magari un intento didattico (pur espresso in termini un po' semplicistici), ma mi sembra che il gioco tratteggi scenari decisamente inverosimili: METROPOLI nell'era post-post-picco (peak-oil, picco delle risorse minerarie, ecc.)? Mah, magari sono gli unici due agglomerati urbani rimasti sul pianeta, e la popolazione globale è un centesimo dell'attuale… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Anno 2070 dopo i cambiamenti climatici: giochi con gli Eco o con i Tycoon?

    Posted by: erik78

    carino Scritto il Date —