Multiutility - un futuro pieno di energia verde

Multiutility energia verdeIl mercato elettrico italiano si avvia con molti affanni verso una liberalizzazione. Le aziende con partita iva possono già scegliere un distributore diverso dall'Enel. Abbiamo, per esempio, parlato spesso di La220 e del suo accordo con Legambiente. Proprio l'aspetto dell'energia da fonti rinnovabili sembra essere un tassello importante di questa liberalizzazione.

Multiutility è un'altro distributore di energia elettrica. Se ascoltate la radio avrete, molto probabilmente, sentito la sua pubblicità. Ultimamente è iniziata una campagna martellante sulla possibilità di acquistare energia verde, ossia prodotta da fonti rinnovabili. Evidentemente i professionisti del marketing si sono resi conto che sempre piu' persone sono sensibili a questo argomento.
Multiutility suggerisce di utilizzare energia verde per:
» Ottemperare agli obblighi fissati dal Protocollo di Kyoto per la riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera;
» Dimostrare pubblicamente l’impegno della tua Azienda a favore dell’ambiente, soddisfacendo la domanda dei tuoi clienti, utenti ed azionisti;
» Beneficiare del ritorno di immagine legato al rispetto per ambiente;
» Migliorare la qualità dell’aria che tutti noi respiriamo;
» Ridurre la dipendenza energetica dell’Italia dall'estero, siamo infatti pericolosamente vincolati agli aumenti di prezzo del greggio;
» Ottenere dei vantaggi rispetto a future misure di tassazione ecologica o carbon tax.

L'energia verde è certificata attraverso il RECS

  • shares
  • Mail