La Mitshubisci lancia l’auto ibrida diesel-elettrico

Auto ibrida diesel-elettrico

Nonostante ci dicano che le auto ibride rappresentino una realtà dei nostri tempi, non è tuttavia molto frequente vederne una in circolazione. La scarsa diffusione è probabilmente determinata dai costi decisamente ancora fuori portata, ma forse, seppur in maniera meno rilevante, anche dalla minore offerta di questi modelli rispetto alle auto tradizionali. Eppure qualcosa in questo senso potrebbe cambiare: infatti se fino ad oggi questi veicoli vengono prodotti esclusivamente con un motore elettrico associato ad un altro a benzina, presto potrebbero esserci alcune novità.

La novità la apprendiamo dagli amici di Autoblog, che ci segnalano come la Mitsubishi Lancer Evolution, diventerà fra due anni una ibrida con motore a gasolio ovvero una primizia a livello mondiale. La conferma delle intenzioni arriva dal Presidente della casa automobilistica Osamu Masuko, che sottolinea come la produzione di questo veicolo permetterebbe non soltanto il rilancio aziendale a livello di vendite, ma consentirebbe anche di perseguire la tanto agognata strada della sostenibilità ambientale che viene in maniera sempre più martellante richiesta ai produttori di autoveicoli.

Importante tecnologia, anche se in sostanza si tratta soltanto di un piccolissimo passo in avanti in tema di impatto ambientale; insomma non possiamo certo pensare che l'eventuale successo di queste nuove auto ibride possa rappresentare una concreta soluzione ai problemi di inquinamento provocato dal settore trasporti su scala mondiale. Tuttavia, con un po' di razionalità e obiettività, è forse giusto prendere positivamente simili notizie nel senso che l'avvento delle auto elettriche al 100% dovrà inevitabilmente essere preceduto dall'interregno di quelle ibride.

In questo senso le dichiarazioni del Presidente della Mitsubishi non fanno una piega: abbinare diesel ed elettrico, dice, permetterà di mantenere molto basse le emissioni senza perdere in prestazione pura; sarà quindi possibile soddisfare le esigenze dei fan delle quattro ruote, che, come si diceva in un post di qualche giorno fa, vogliono si un'auto più pulita, ma a patto che restino ben alti performance e design.

Via | Autoblog.it

  • shares
  • +1
  • Mail