Marea nera in Brasile, incidente in un pozzo sperimentale della Chevron

marea nera Brasile

L'ennesimo incidente petrolifero in una piattaforma offshore sta causando in queste ore non poca apprensione alle autorità carioca. La perdita di petrolio, verificatasi nel giacimento petrolifero di Frade, è infatti arrivata a 120 km dalle coste brasiliane, al largo di Rio de Janeiro ed ha già raggiunto un'estensione di 160 chilometri quadrati.

La perforazione di un pozzo sperimentale è probabilmente tra le cause della marea nera in Brasile ma la dinamica dell'incidente non è ancora molto chiara. A dirlo all'ANP, l'Agenzia Nazionale del Petrolio brasiliana, la Chevron, proprietaria del pozzo, a lavoro in queste ore per arginare i danni. La stessa compagnia petrolifera fa sapere che ci vorranno alcuni giorni per chiudere il pozzo con una colata di cemento.

Via | Ibtimes
Foto | Wikimedia Commons

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: