Festa delle Oasi del wwf

oasi nel deserto e del wwfUn'oasi è bella perché fuori c'è il deserto. Se fuori ci fossero le stesse cose che ci sono dentro, non risalterebbe, non avrebbe nulla di speciale.

Nelle Oasi del wwf ci sono cose che fuori è più difficile vedere, ma che dovrebbero esserci: animali, piante e persone interessate a proteggere la Natura. Io spero che la gente che andrà a visitare le oasi, domenica 30 aprile, al momento di varcare il cancello d'uscita, pensi: "quello che ho visto di bello là dentro dovrebbe essere riprodotto anche fuori".

Spero anche che la protezione odierna della Natura "a piccoli pezzi speciali" si evolva verso una gestione dell'ambiente "a grandi pezzi collegati, ecologicamente funzionali, umanamente vivibili ed esteticamente appaganti" perché limitarsi a proteggere delle Oasi, o il 10% del territorio, non è abbastanza per mantenere in efficienza gli equilibri naturali.
Quando questo accadrà il WWF (FONDO Mondiale per la Natura), non avrà più bisogno di raccogliere fondi e potrà smettere di produrre oggetti con i panda.

  • shares
  • Mail