Solo se lo facciamo tutti

Aereo di carta, senza sovrattasse!Un recente studio sociologico asserisce che una buona parte della popolazione sarebbe contenta se venissero decise per legge misure per la protezione dell'ambiente, anche a costo di qualche sacrificio, basta che siano applicate equamente. Lo studio sostiene che ci si scoraggia facilmente quando si inizia da soli a comportarsi virtuosamente (dal punto di vista ecologico). Si pensa di non essere in grado di far la differenza, di non raggiungere la massa critica.

Se però il risultato è reso più certo dall'impegno contemporaneo di una intera nazione, il morale resta alto e i risultati sembrano più facilmente raggiungibili. Un esempio pratico è l'obbligo di legge di dotarsi di boiler eco-efficienti che, alla lunga fanno risparmiare, ma che nessuno voleva cambiare.

Il governo dovrebbe concentrarsi sui consumatori medi, che sono la maggioranza, piuttosto che aspettare che un eroico gruppo di ecologisti porti il mercato verso al sostenibilità con i loro acquisti verdi.

Questo ha affermato Ed Mayo, dell'SCR (Sustainable Consumption Roundtable Tavola rotonda sui Consumi Sostenibili, di cui fanno parte la Commissione sullo Sviluppo Sostenibile e il Consiglio Nazionale dei Consumatori).

Le proposte concrete dell'SCR spaziano dalla tassazione dei viaggi aerei (per compensare i costi ambientali delle emissioni di gas in zona atmosferica sensibile), fino al bando della pesca del merluzzo.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: