Eventi meteo estremi in aumento tra il 40 e il 70% negli USA orientali

Tempeste e piogge violente dicentano piu' frequenti nella parte est, mentre la siccita' e' in agguato all'ovest


A causa del global warming gli eventi meteorologici estremi sono aumentati significativamente negli Stati Uniti, Un recente studio mostra che gli eventi di pioggia molto intensa sono aumentati del 40% nel Midwest (dal Missouri al Michigan) e del 70% nel Northeast (dal West Virginia al Maine).

Questa variazione e' avvenuta tra il 1958 e il 2012. Negli Stati Uniti occidentali invece la precipitazioni sono aumentate molto meno e in alcuni casi sono diminuite in modo catastrofico. Come si vede dalla mappa qui sotto (variazioni delle precipitazioni tra il periodo 1991 2012 e la prima meta' del XX secolo), l'Arizona e' la piu' colpita dalla siccita', in particolare nella sua parte nordorientale che corrisponde all'incirca alla nazione Navajo. (1)

L'aumento delle precipitazione e' chiaramente correlato all'aumento della temperatura: se l'atmosfera e' piu' calda puo' contenere piu' vapore acqueo, di conseguenza cresce la massa  totale di acqua disponibile per le piogge. Un aumento di un solo grado di temperatura fa salire la pressione di vapore saturo del 6% circa (2).
Extrememeteo events


(1)

La nazione Navajo  ha il territorio piu' esteso tra tutti i popoli nativi, dato che si estende per ben 71000 km², abbracciando anche parte dello Utah e del New Mexico; si tratta tuttavia di zone molto aride in cui i nativi furono deportati dai bianchi verso la meta del XIX secolo che stanno diventando ancora piu' aride.
(2) La pressione di vapore saturo e' la massima pressione parziale che il vapore acqueo puo' avere in atmosfera ad una certa tenperatura; al di sopra di quel valore  poi condensa.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO