La capra-ragno che produce latte di seta

capra-ragno

Il patrimonio di biodiversità della Terra non smette mai di stupirci ed ogni giorno nel mondo vengono scoperte nuove specie, alcune esistenti in natura da centinaia di anni ma ancora sconosciute all'occhio umano. E poi ci sono specie ibride, anche un po' raccapriccianti se vogliamo, che creiamo noi in laboratorio per soddisfare i nostri scopi. Animali che possiamo incontrare solo oggi, nel Ventunesimo secolo, frutto di manipolazioni genetiche e della biologia di sintesi.

È il caso di Freckles, la capra che vedete nella foto sopra: a guardarla bene sembra una capra come tutte le altre. Una tenera capretta che sgambetta nel cortile insieme ai suoi fratellini, nulla di strano insomma. Se non fosse che Freckles nelle sue cellule ha anche i geni di un ragno. Dietro questa strana creatura c'è Randy Lewis, docente di genetica alla Utah State University.

Lewis ha una concezione a dir poco utilitaristica degli animali. Gli allevamenti del futuro dovranno fornirci esattamente quello di cui abbiamo bisogno e se per vivere meglio ci servono due caratteristiche appartenenti a specie diverse, non ci resterà che unirle creando una nuova specie. E Lewis vuole le proteine contenute nella seta del ragno.

Dal momento che non può allevare ragni (sono cannibali), ha preso i geni che nel ragno codificano la produzione della seta e li ha inseriti nella sezione del DNA che codifica la produzione del latte nelle capre. La sequenza genetica così assemblata è stata impiantata in un ovulo che ha poi ingravidato artificialmente una capra.

E così è nata Freckles, una capra in grado di produrre un latte ricco di proteine della seta. Proteine che vengono poi isolate in laboratorio, fornendo una fibra elastica in grado di riparare i legamenti umani senza scatenare infiammazioni e malattie.

Il DNA è il manuale d'istruzione delle cellule. Tutta la vita si basa su un alfabeto di sole quattro lettere, che una volta disposte nel giusto ordine, codificano le singole proteine. E tutta la vita è fatta di o da proteine. Questo significa che le istruzioni per la produzione della seta in una ragno sono scritte nella stessa lingua di quelle per la produzione del latte nella capra. Ordinare ad una capra di produrre latte misto a seta è stato tutto sommato semplice: una mera operazione di bricolage genetico.

Via | Guardian

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: