Viene prima l'uomo o la gallina? Il dubbio amletico di Carlo Giovanardi

giovanardi gallina

Le campagne contro le pellicce e contro il consumo di carne fanno male alla salute... del made in Italy. Se ne è discusso ieri nell'ambito di un convegno alla Camera, dal titolo che è tutto un programma: "Viene prima l'uomo o la gallina?".

A promuoverlo Carlo Giovanardi che ha voluto porre questa domanda in modo provocatorio per sottolineare che il reddito di milioni di persone dipende dall'allevamento e dallo sfruttamento degli animali. La maggioranza degli italiani veste e mangia prodotti di origine animale. La filiera zootecnica vale ben 40 miliardi di fatturato.

Insomma, il gioco vale la gallina per Giovanardi &co, se poi magari, aggiungo, queste galline le facciamo vivere in modo dignitoso e ci occupiamo del benessere animale in modo più serio, tanto di guadagnato.


Ieri si è parlato anche di pellicce, del ruolo delle proteine animali nella dieta, del comparto farmaceutico e dei mangimi, insomma di tutti i settori che campano sugli animali. Giovanardi incalza:

Il vero problema è rilanciare e potenziare le nostre eccellenze, ma il settore zootecnico rischia di andare in crisi per una martellante campagna animalista che contesta alla radice, ad esempio, la possibilità di utilizzare le pelli di animali per il made in Italy. Di qui l'aggressione agli allevamenti, la presentazione di un ddl al Senato per proibire in Italia l'allevamento di animali da pelliccia e altre iniziative. Pur nel pieno rispetto della sanità degli animali non bisogna privilegiare gli animali rispetto agli uomini perché da ciò può dipendere la possibilità o meno di uno sviluppo economico.

Il nutrizionista Giorgio Calabrese, intervenuto ai lavori, ha sottolineato l'importanza della carne nell'alimentazione umana:

La carne contiene delle proteine nobili che sono i vagoni più importanti di un ipotetico treno ad alta velocità. I vegetali sono solo una parte dei vagoni, ai quali manca la motrice o il vagone ristorante, quindi sono meno nobili. Dunque la logica quale è? Sposare la carne con i vegetali, con i legumi, con i cereali. Ma va ricordato che la carne è fondamentale per far crescere i bambini, per mantenere gli adulti, soprattutto la donne nel periodo fertile e poi aiutare l'anziano a sostenersi nella longevità.

Foto | Flickr; Wikimedia

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: