Nuova famiglia di anfibi scoperta in India

anfibi india

Una nuova famiglia di anfibi è stata scoperta nel Nord-Est dell'India, grazie ad un lavoro di ricerca durato oltre cinque anni, a cura di un'équipe di biologi della University of Delhi, coordinata dal professor Sathyabhama Das Biju.

Identificati nelle foreste indiane, questi anfibi esistono a nostra insaputa da prima dei dinosauri e sono endemici della regione, anche se hanno dei legami con il continente africano. Gli indigeni li hanno sempre scambiati per piccoli serpenti velenosi. I ricercatori, che hanno pubblicato la loro scoperta su una rivista della Royal Society of London, li hanno chiamati chikilidae.

Questi animali vivono nascosti nella terra e si cibano di vermi ed insetti nocivi per le piantagioni. Sono dunque i migliori amici dei contadini e svolgono un ruolo ecologico fondamentale per gli ecosistemi agricoli. Il loro habitat è a rischio a causa della deforestazione, dell'agricoltura intensiva ed a causa della costruzione di nuove strade ed infrastrutture energetiche.

Secondo Sathyabhama Das Biju si tratta di una scoperta importante perché aggiunge un ulteriore tassello alla ricerca sulla biodiversità in India. E solo se sappiamo quali specie esistono, potremo anche sapere cosa salvare e come, spiega Sathyabhama Das Biju.

Il nome scientifico chikilidae è stato mutuato dalla lingua Garo. La famiglia chikilidae fa parte del genere dell'ordine Caecilia, il più primitivo tra i gruppi di anfibi. Scrive Biju:

Ci auguriamo che quando la gente del posto vedrà questo nome, e la loro lingua utilizzata in tutto il mondo, capirà l'importanza di questo animale e si unirà a noi nel tentativo di salvarlo. La biodiversità in India si sta rapidamente esaurendo. Stiamo distruggendo questi habitat senza pietà.

All'interno della famiglia chikilidae, il team ha già individuato tre specie, ed è sulla buona strada per classificarne altre tre.

Via | Telegraph

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: