Protesta a Trieste contro i rifiuti campani e gli inceneritori

smaltimento rifiuti

Una protesta contro lo smaltimento dei rifiuti campani nell'inceneritore di Trieste, attuato nell'ambito dell'operazione Solidarietà del Ministero dell'Ambiente, andrà in scena sabato prossimo dalle 10 alle 13 con un presidio di cittadini, forze politiche ed ambientalisti davanti all'impianto. Ad organizzare la manifestazione Greenaction Transnational, Alpe Adria Green, Legamjonici, con l'adesione del MoVimento 5 Stelle di Trieste e del movimento Trieste Libera.

Una protesta simile si era svolta a Taranto, ma dietro non c'è solo il rifiuto dei rifiuti campani, perdonate il gioco di parole. Gli ambientalisti colgono infatti l'occasione del dissenso contro quello che definiscono uno smaltimento incontrollato della spazzatura campana, per protestare contro l'incenerimento ed il conferimento in discarica, come modalità di gestione dei rifiuti.

Scrive Legamjonici:

Del resto, la legislazione comunitaria pone al centro della gestione dei rifiuti la protezione della salute umana e la tutela dell’ambiente mediante la riduzione della produzione dei rifiuti e il loro riciclaggio spinto. L’iniziativa triestina vuole essere anche il proseguimento dell’azione di opposizione dei cittadini di Taranto, anche alla luce della recente autorizzazione concessa dalla Regione Puglia ad Ecodi srl per la costruzione di un inceneritore di rifiuti pericolosi e non pericolosi nella zona industriale, e della richiesta avanzata da Appia Energy di autorizzazione del raddoppio della sua produzione di energia elettrica tramite l’impiego di combustibili quali Biomasse e CDR (Combustibile Derivato da Rifiuti). Tali materiali incrementano l’inquinamento ambientale per la produzione di polveri fini e ultrafini, ossidi di azoto, idrocarburi policiclici aromatici, diossine. L’uso di CDR contribuisce, inoltre, a consolidare il traffico illecito e incontrollato connesso allo smaltimento dei rifiuti.

Via | Comunicato Stampa
Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: