Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

Scritto da: -

deepwater horizon

Oramai le evidenze scientifiche ci sono tutte: il petrolio disperso a causa dell’esplosione della piattaforma offshore Deepwater Horizon nel Golfo del Messico due anni fa è entrato nella catena alimentare. Il vettore è lo zooplanctoncos come evidenza lo studio congiunto di East Carolina University, University of Maryland Center for Environmental Science, Oregon State University, Georgia Institute of Technology, e U.S. Geological Survey pubblicato sul GRL.

Il disastro della Deepwater che è costato la vita a 11 operai e sversato oltre 5milioni di barili di petrolio in mare è stato già considerato l’incidente più grave occorso a una piattaforma offshore dalla Oil Spill Commission.

La sicurezza che a contaminare la catena alimentare sia stato proprio il petrolio fuoriuscito dal pozzo Macondo è data dal riconoscimento dell’”impronta digitale” lasciata dal petrolio e rintracciata dagli scienziati.

Ora sono al vaglio le conseguenze sia sull’ecosistema marino sia sugli esseri umani.

Via | Science news line, Price of Oil
Foto | TMNews

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 259 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    se il numero di articoli pubblicati è proporzionale ai danni, direi che la deep water non ha fatto minimamente danni nel golfo del messico Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    In realta' e' gia' entrato nella catena alimentare. Da 50 anni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    E PENSARE che stiamo ancora aspettando la MAREA NERA sulle coste. . l'hanno annunciata quotidianamente per mesi ……ma non è mai esistita. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by: Guido Picchetti

    Non c'è molto da meravigliarsi… Pensare che incidenti del genere possano risolversi mettendo "la polvere sotto il tappeto" e nascondendo agli occhi (ma anche agli altri sensi…) la gravità di quel che accade e che può accadere, è totalmente stupido, oltre che criminale !!! E se "perseverare è diabolico", non so proprio come definire l'insistere per amore del denaro, nel silenzio di una stampa complice oltre che ignorante, in questa linea di "sviluppo", che prima o poi pagheremo tutti molto amaramente… E' solo questione di tempo, purtroppo… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    @ guido picchetti …. SVEGLIA . ………………… . la natura non soffe affatto …..il petrolio è naturale , esattamente come il veleno dei serpenti e come L'AMIANTO . . e per quanto siano state grandi , le quantità fuoriuscite ….la cosa è stata MOLTO DILUITA NEL TEMPO E NELLO SPAZIO. . sono i media …ed i politici prezzolati ….a far lievitare ognii cosa come "disastro" di fatto ….danni non ve ne sono …… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by: Paolo C.

    Maurizio, ma quanto ti pagano per dire queste castronerie? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    CASTRONERIE ? . hai una sola immagine di quel petrolio sulle spiagge dei paesi limitrofi ?….NO non la hai …ed indovina perchè ? perchè la magnitudo dell'evento era tutto tranne che "catastrofe ecologica". . signori miei chiariamoli ….I MEDIA ed i POLITICI ….vi pigliano per i ondelli . . la perdita era piccola ….in un lunghissimo tempo …. e il golfo del messico è grande come l'europa occidentale . . RISULTATO …..LA NATURA SE NE è FREGATA BELLAMENTE . Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by: Paolo C.

    Maurizio Fai una ricerca con Google e di foto ne trovi quante ne vuoi: <a href='http://www.sciencephoto.com/media/150219/enlarge' rel='nofollow'>http://www.sciencephoto.com/media/150219/enlarge</a> Allora è vero che ti pagano per disinformare… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by: ansimo

    @Mauriziosat9 Giusto per ricordarti che la marea non si è limitata ad una spiaggetta del Messico in modo fortuito: <a href='http://www.oregonlive.com/news/index.ssf/2010/05/bp_concedes_oil_spill_in_gulf.html' rel='nofollow'>http://www.oregonlive.com/news/index.ssf/2010/05/bp_concedes_oil_spill_in_gulf.html</a> Una "bella" immagine di New Orleans. E' vero che il petrolio è naturale, come lo è l'amianto. La differenza è che il primo solitamente rimane sottoterra e gli affioramenti si limitano a qualche lito al giorno contro le migliaia di litri dovuti alle perforazioni ed il secondo, molto comune in natura, rimane solitamente legato ad altri minerali e quindi le fibre raramente si liberano in grandi quantità per essere nocive per noi uomini. E te lo dice uno che ama il profumo della benzina, che si muove con la propria auto, va pesante con l'acceleratore e che ritiene che la natura andrà avanti qualsiasi cosa facciamo.. essa trova sempre una via per proseguire. Solo che l'inquinamento che stiamo provocando ucciderà noi esseri umani e questo, se da un lato potrebbe essere un bene per la natura visto che ritengo l'attuale umanità una cancrena, mi porta un senso di dispiacere perchè noi che ci riteniamo così intelligenti arriveremo ad ucciderci con le nostre mani, lentamente Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    no , aspetta ….quella foto cosa sarebbe ?. quello , è il massimo che hai trovato ? come marea nera è abbastanza RIDICOLA …. QUESTA fu una marea nera <a href='http://www.sciencedaily.com/releases/2009/08/090831130709.htm' rel='nofollow'>http://www.sciencedaily.com/releases/2009/08/090831130709.htm</a> . sicuramente conoscerai la storia della famosa foto con il pellicano imbrattato di petrolio be risultò un falso clamoroso …… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by: Paolo C.

    E insisti? Ma vatti a nascondere… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    In realtà ti ho postato un articolo e non un'immagine… si vedono comunque tracce di petrolio nei pressi della città americana che di certo non fanno bene all'attuale ecosistema… vedi un po' tu Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Il petrolio della Bp è entrato nella catena alimentare

    Posted by:

    aspetta un attimino …. . QUANDO ….voi ecotonti siete passati da …MAREA NERA ….a…..TRACCE DI PETROLIO ? . è UNA RITIRATA STRATEGICA ? un po come il passaggio da ….riscaldamento globale ….a cambiamento climatico ? . perchè una cosa è MAREA NERA ……imensa vaccata mistificatoria per vendere piu' giornali un'altra cosa è …TRACCE DI PETROLIO …..e ci mancherebeb altro …è fuoriuscito per mesi. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ecoblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.