Evidenze dei cambiamenti climatici negli eventi meteorologici estremi

Scritto da: -

Siccit�  tra eventi metereologici estremi

Gli eventi climatici estremi che hanno toccato e toccheranno l’Europa meridionale e il Mediterraneo sono destinati a intensificarsi, come evidenze dei cambiamenti climatici. Il 90% degli scienziati, secondo quanto riferisce lo studio IPCC Managing the Risks of Extreme Events and Disasters to Advance Climate Change Adaptation (SREX) concorda sul un fatto: il riscaldamento globale in atto e innescato dalle emissioni da attività umane è destinato a aumentare.

I costi che ne derivano sono presto detti: 15trilioni di euro in termini di perdite e a soffrirne maggiormente le aree più povere e la popolazione femminile. Ha detto Thomas Stocker, uno degli autori principali del rapporto,redatto da 220 autori provenienti da 62 paesi che ha ricevuto commenti di revisione da 18mila esperti:

L’informazione è tutto sul tavolo: più ci sono emissioni antropiche di gas serra, più aumenta l’incidenza dei giorni caldi. Questo è probabilmente il rapporto che recensisce più approfonditamente gli eventi estremi.

Dim Coumou un’altro degli autori ricorda i recenti eventi meteorologici estremi quali l’ondata di calore del 2010 in Russia o quella del 2003 che toccò l’Europa, ma anche le piogge estreme cadute nel 2010 in Pakistan e nel 2011 in Australia. Lo studio pubblicato su Nature conferma la tendenza triplicata dal 1880 al 2005 dell’intensificarsi delle giornate calde, mentre le ondate di calore nell’ultimo decennio sono raddoppiate. Infatti le estati estremamente calde hanno riguardato il 10% della popolazione mondiale mentre nel periodo 1951-1980 avevano toccato solo lo 0,1%-0,2% della popolazione mondiale. Negli Stati uniti e in Australia si sono avute fino a due volte in più di giorni molto caldi e di giorni molto freddi.

Rispetto alle cause antropiche imputate dal panel di scienziati mi attendo lo stracciamento di vesti e gli insulti degli scettici del clima.

Via | Euractiv
Foto | TMNews

Vota l'articolo:
3.87 su 5.00 basato su 31 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Evidenze dei cambiamenti climatici negli eventi meteorologici estremi

    Posted by: Paolo C.

    I Rapporti IPCC vengono ormai considerati troppo cauti da alcuni climatologi: <a href='http://thinkprogress.org/romm/2012/03/28/454281/global-warming-sharply-increases-likelihood-of-outlandish-heat-waves/' rel='nofollow'>http://thinkprogress.org/romm/2012/03/28/454281/global-warming-sharply-increases-likelihood-of-outlandish-heat-waves/</a> Intanto qui in Italia stiamo godendoci a marzo le temperature di maggio. Non oso pensare cosa accadrà a maggio-giugno… E la siccità si aggrava. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Evidenze dei cambiamenti climatici negli eventi meteorologici estremi

    Posted by: Mauriziosat,9

    MA SMETTIAMOLA ….. NEGLI ANNI 80 ….la sardegna fu preda di una SICCITA' ESTREMA …..tutti gridarono alla desertificazione …e si spesero una marea di quattrini per opere sostanzialmente inutili . . NON E' MAI PIU' SUCCESSO …….e gli sciacalli sono passati ad altro . Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Evidenze dei cambiamenti climatici negli eventi meteorologici estremi

    Posted by: Paolo C.

    Non poteva mancare il solito "rumore di fondo" di Mauriziosat… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Evidenze dei cambiamenti climatici negli eventi meteorologici estremi

    Posted by: _GhostRider_

    Peccato che tutti i laghi del nord italia (ad eccezione del 2011 dove si sono mantenuti in media) siano negli ultimi 10 anni in deficit di acqua.. di qualche milioncino di metri cubi. Scritto il Date —