Vivisezione, attrice si sottopone a test animali nella vetrina di un negozio Lush

Scritto da: -

Ieri Alessandra ci parlava della campagna Lush contro la vivisezione: Fighting Animal Testing. Nell’ambito delle proteste un’attrice, Jacqueline Traide, 24 anni, si è sottoposta (una simulazione) ai test che vengono effettuati sugli animali nella vetrina di uno store della Lush a Londra.

Una forma di protesta estrema che ha scioccato i passanti, attirando sicuramente l’attenzione su quello che sono costretti a subire gli animali per testare i cosmetici. Il prezzo di un mascara. Tamsin Omond, coordinatore della campagna Lush, ha dichiarato:

La cosa ironica è che se in vetrina ci fosse stato un Beagle e gli avessimo fatto le stesse cose, la polizia e la RSPCA si sarebbe precipitate qui in pochi minuti.

Eppure questo genere di test avviene ogni giorno nei laboratori, lontano dalle vetrine dove invece vengono esposti i prodotti testati sugli animali.

Via | Daily Mail

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 118 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ecoblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.