Green Hill: 30 cuccioli liberati

Scritto da: -

Sotto il cielo azzurro di una primavera inoltrata, tra fronde di braccia al posto di rami, urla di giubilo e tante lacrime, un piccolo beagle - di poche settimane, forse giorni - supera il filo spinato. E’ un omaggio alla libertà, alla bellezza. Uno schiaffo contro quanti sono disposti, ancora oggi, ad approvare la pratica inumana della vivisezione.

Ieri, simbolicamente nella giornanta degli animali da laboratorio, circa una trentina di beagles - per lo più cuccioli ma anche alcuni adulti - sono stati liberati da alcune decine di manifestanti dal laboratorio “lager” di Green Hill, a Montichiari, in provincia di Brescia.

Attualmente, 12 persone sono in stato di fermo. I reati di cui sarebbero accusate sono rapina, furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Le forze dell’ordine, intanto, stanno cercando di recuparare i cani sottratti. Ne avrebbero già trovati 7. L’augurio è che gli altri siano già lontani. In salvo.

Via | youtube

Vota l'articolo:
3.97 su 5.00 basato su 247 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    solo l'autorità giudiziaria o i proprietari possono liberare quei cani perchè proprietà altrui. si può essere d'accordo o meno con l'uso di animali per le sperimentazioni, ma non si possono tollerare i reati per nessuna ragione. se vengono considerati illegali quegli allevamenti allora si chiudono, ma finchè sono legali, i "liberatori" di fronte alla legge sono unicamente ladri. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    ma come possiamo aiutare questi cuccioli?Possiamo adottarli?A chi dobbiamo rivolgerci? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: zakkardik

    Al diavolo l'autorità questi centri della sofferenza vanno liberati con tutti i mezzi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    grazie di cuore a tutte le persone che erano là siete la prova che il mondo non è del tutto marcio, alle persone che non sono d accordo dico che sono solo degli stupidi egoisti,che non conoscete il valore della vita siete arroganti e presuntuosi perchè avete un cervello talmente limitato che credete che solo perchè siete essere umani di valere di più di qualsiasi altra forma di vita ,ma dove sta scritto?spero di cuore che le persone arrestate vengano liberate in fretta ,anzi bisognerebbe fargli una statua per il gesto bellissimo che hanno compiuto,andate ad areestare le persone che veramente fanno del male,o avete paura e preferite prendervela con loro perchè alla fine sapete che sono persone che non vi si ritorceranno contro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    quanti moralisti…….ci sono 20 cani che sono stati rubati e tutti li vogliono, milioni di bambini africani che muoiono di fame e tutti se ne fregano….. se chi vuole adottare uno di quei cani adottasse prima uno di quei poveri bambini africani sarebbe meno ipocrita Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    il moralista da bar lo stai facendo tu però… adottateli tu i bambini "africani" ci sono solo quelli ne? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    non trovo giusto paragonare sempre gli animali ai bambini,ovvio che pure i bambini hanno diritto a una vita dignitosa,ma una cosa non può escluderne un altra,e comunque voi che fate questi paragoni veramente infelici da persone veramente terra terra sono convinta che non amate nè gli animali nè le persone quindi rimanetevene nel vostro mondo bigotto di sempre Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    quello di subito sopra non sono io e non so come sia possibile che qualcun'altro abbia utilizzato il mio nick io amo tantissimo gli animali e le persone, per gli animali, sono ad esempio favorevole alla caccia, ma non senza senno, solo se ci sono necessità. ad esempio qualche anno fa in liguria c'erano notevolissimi problemi con i cinghiali e si dovette procedere ad abbattimenti fuori stagione venatoria, perchè l'uomo ha cacciato troppo alcuni animali che si cibavano di loro e che quindi si riproducono indiscriminatamente (fortunatamente, negli ultimi decenni l'estensione delle foreste è notevolmente aumentata in italia). sono amante degli animali e perciò non ne rinchiuderò MAI nessuno in casa, MAI nessuno in un acquario, non terrò MAI un animale per un guinzaglio. quando avrò un cane, sarà quando potrò permettermi una villa recintata in cui il cane sarà libero di scorrazzare come meglio crede. non castrerò MAI un animale, perchè è un abominio la castrazione, togli ad un animale una parte fondamentale di sè contro la sua volontà e solo perchè tu abbia meno problemi, non perchè non li abbia lui, ma solo per un tuo spirito egoistico verso l'animale che dici di amare così tanto. tu, che ami così tanto gli animali, perchè lo fai castrare? perchè non vuoi cucciolate? quindi rendi il tuo fido amico un mezzo animale? e solo per un tuo sollazzo estemporaneo? lui non prova affetto verso i propri cuccioli? gli vuoi negare questo affetto per mantenerlo tutto per te? lo tieni rinchiuso dentro casa per ore ed ore……lo fai uscire quando vuoi tu e non quando vuole lui, ed anzi, lo costringi a seguire i tuoi orari e non i suoi biologici. questo è essere amici degli animali? non son mica poi su piani così distanti molti amanti degli animali da chi li utilizza per scopi clinici, almeno i secondi hanno coscienza di quello che fanno, per molti dei primi queste azioni sono totalmente inconsapevoli ed anzi dannose Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    peppiniè l originale,non puoi paragonare la vivisezione a me che porto a spasso il mio cane con il guinzaglio o lo obbligo a uscire ai miei orari,il mio cane anche se fà tutto questo è un cane felice e mi adora non credo sia lo stesso per quei poveri cagnolini che ne subiscono di tutti i colori dentro ai laboratori Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    allora facciamo così, prendiamo un cane medio: domani andiamo in ospedale e prenotiamo una operazione per la tua sterilizzazione, che tu sia volente o no. poi ti porto a spasso con un guinzaglio quando torno dal lavoro, per tutto il resto del tempo rimani a casa, ed essendo "animalizzata", di certo non puoi nè accendere la televisione nè sentire la radio nè leggere, puoi solo guardare fuori dalla finestra o dormire. successivamente quando ti si porta a lavare ti faccio profumare con dei profumi che piacciono a me, non quelli che piacciono a te. questo poi per te, essendo in questa versione "cane" darà estremo fastidio, perchè sentirai fortissimi odori per ore ed ore, come stare in pieno deserto di giorno senza occhiali da sole ed essere costretta a tenere gli occhi aperti. essendo cane, poi toglierti il tuo odore è come per una donna tagliarle i capelli, una violenza, perchè gli elimini il mondo ed il punto di riferimento che hanno per valutarlo poi ti nutrirò solamente con roba in scatola che ti darà assuefazione e tu lo cercherai sempre, essendone tu drogata a tal punto da rifiutare qualsiasi altro alimento, anche della succulenta carne appena macellata, che per te sarebbe il meglio che esista. come animale carnivoro ti porterò forzatamente ad essere onnivoro, provocandoti disturbi all'apparato digerente che avrai per tutta la vita, che poi sarà mediamente lunga il doppio di quello che è normalmente. il cane è un animale socievole per genetica, non per passione. vivendo in branchi, si sono evoluti come animali con forte senso del gruppo e sottomessi ad un capo, che seguono qualsiasi cosa faccia. ora, il tuo cane, lo vedi ancora felice di vivere con te o sei tu ad essere felice di avere un cane? è per questo che non ho mai avuto animali, perchè farei la mia felicità e non la loro in primo luogo, e chi viviseziona gli animali almeno è cosciente di quello che fa e degli abusi che provoca, gli altri per la maggiorparte non ne sono coscienti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    La gente spesso non se ne rende conto, ma se adesso tanti malati gravi hanno speranza di sopravvivenza è anche grazie a questi allevamenti. Se nostro figlio ha bisogno di una medicina e noi possiamo semplicemente passare dalla farmacia è anche grazie a questi allevamenti. E se in futuro forse si arriverà a sconfiggere il cancro e l'AIDS sarà anche grazie a questi allevamenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: katiolina

    peppiniè,mi dispiace ma non condivido il tuo pensiero,allora cosa facciamo nessuno addotta più cani?meglio lasciarli liberi per strada o nei canili?lasciamoli riempire di pulci e zecche perchè lo shampo gli fà male?oppure non li steriliziamo più con il rischio che partoriscano sempre più cagnolini che a sua volta finiranno anche loro in strada?mi dispiace ma il paragone con i laboratori di vivisezione non regge.è vero che anche grazie a loro si và avanti con la medicina ma in ogni caso non è giusto farli soffrire così non credo che nel 2012 non ci siano alternative alla vivisezione,credo piuttosto che sia più semplice e meno costoso farlo con loro e basta ,è come il mondo delle pellicce,con l ecologico che esiste ancora si ostinano a scuoiare vivi quei poveri animali,ma dico io ci rendiamo conto?è inutile l uomo è l animale più cattivo del pianeta e tutto quello che fà lo fà solo per un motivo ,il dio denaro e basta Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    se elimini gli allevamenti di cani poi nessuno compera più cani, se nessuno compera più cani non ci sono poi cani abbandonati o messi nei canili perchè trovati abbandonati. se non ci sono più cani abbandonati, o in numero limitato, questi ritornano al loro stato naturale e vivranno 6 anni al posto dei 20 di uno in cattività (o fanno aumentare il numero di lupi perchè hanno meno competitor), ma saranno 6 anni vissuti, non 20 di prigionia. non è mica differente uno zoo, la differenza è che quegli animali non sono stati selezionati dall'uomo per la loro socievolezza come è stato fatto per il cane (infatti non puoi portare a passeggio un lupo, e difficilmente un cane lupo ceco, anche se geneticamente i tre sono identici) noi oggigiorno abbiamo la scienza medica umana fondata sugli esperimenti di galeno che sezionava i condannati a morte, uccidendoli con queste autopsie su vivi. noi abbiamo la nostra scienza medica fondata sugli esperimenti nei lagher nazisti sugli ebrei. non fa piacere, ma già che sono morti, non sono morti solo per un desiderio sadico ma sono riusciti a contribuire al bene della scienza. per le pellicce ti dò ragione, anche se difficilmente riuscirò mai a trovare un colbacco con la stella sovietica migliore di quello che ho e dei guanti che mi riescano a tenere più calde le mani di quelli attuali. per l'uomo come essere più cattivo anche qui ti dò ragione, è l'unico che riesce a fare del male al prossimo sia volendolo fare che volendo fare del bene Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: katiolina

    praticamente vuoi far estinguere la razza?boh non sò che dirti ,solo che il mio cane credo che sia il cane più felice del mondo comunque spero veramente che facciano chiudere questi centri di morte e che la scienza faccio un passo avanti continuando le sue ricerche ma in metodi alternativi a quelli che stanno usando ora,anche dire che quei poveri ebrei sono morti anche per il bene della scienza mi sembra un eresia e il colbacco visto che non abiti in russia lo puoi trovare ecologico così non te ne vai in giro con un gatto morto sopra la testa…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: peppiniè

    sono tutte razze create a tavolino. il cane è una cosa, il lupo è tutt'altro. il lupo va protetto in ogni caso, il cane in quanto tale no (non sterminato, ma non mantenerlo, intendiamoci). poi ci sono le razze di animali utili per specifici fini, come i cani per il salvataggio in acqua, i caci per ciechi, i cani pastore, etc. quelli sono animali sempre schiavizzati ma hanno un fine utilitaristico ben preciso, netto, e per quelli pastore sono più vicini alla loro natura dei cani che molte signore tengono nelle borsette. ma un cane che ha come unico fine quello di fare compagnia ad un'altra persona e che è strappato da suo habitat naturale, è una crudeltà verso l'animale senza alcun fine specifico. cosa hai da dire poi sul resoconto di una vita canina che ti ho fatto al post 10? non la vedo così bella come vita, sembra felice perchè è geneticamente obbligato a farlo (seguire il padrone) ed è l'unico mondo che conosce, non conosce altro, non può desiderare altro io dico che quegli ebrei non dovevano morire, ma essendo stati utilizzati per esperimenti su cavie umane, butti via tutti i dati che hai raccolto? no, li utilizzi e rendi la loro atroce morte almeno con un fine. fra l'avere un gatto morto sopra la testa o perdere un orecchio congelato, direi che preferisco il gatto morto, se tu preferisci avere due orecchie in meno, sono scelte totalmente personali. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by:

    io non ho mai visto nessuno in italia che abbia mai perso le orecchie per il freddo e comunque è inutile abbiamo pensieri totalmente diversi ,ma su questo forum non c è nessun altro per sentire come la pensano? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Green Hill: 30 cuccioli liberati

    Posted by: nova°

    peppiniè il tuo spiegare per filo è per segno le dinamiche e il comportamento di un cane è condivisibile in alcuni punti, così come un certo pensiero; ma tu per caso sei fidanzato o spostato? Innamorato? Sai che l'amore non esiste? E' solo una reazione chimica dovuta a diversi fattori che ci fanno produrre: ferormoni, dopamina e ossitocina, dovresti ricordare anche questo alla tua compagna ogni ora e informarla per bene che l'amore non esiste, state insieme solo per perpetuare la nostra genetica facendo figli, è solo un rapporto di comodo basato sulla sopravvivenza reciproca così come un dare/avere, bello eh? Nemmeno io ho un cane ma sono sicuro che non è banale e schematico come la tua descrizione. La questione dei bambini bisognosi mi trova sostanzialmente d'accordo visti gli interessi futili che si hanno spesso, ma io sono anche dell'idea che da qualche parte bisogna iniziare e che io prediligo iniziare dalla mia zona d'influenza e poi pensare oltre; altrimenti "finiti" i bambini ci sono i contadini birmani, poi i monaci tibetani e le popolazioni indigene amazzoniche, tutti col dovere sacrosanto di vivere e avere diritti tutelati; ma parlando di questo anche qui c'è da indignarsi per l'inutilità e la crudeltà di vivisezioni ed esperimenti crudeli per testare prodotti inutili. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ecoblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.