Energia dai virus geneticamente modificati, il piezoelettrico che mette i brividi

Scritto da: -

energia virus

Quando da batteri e virus manipolati si ricava una piccolissima scarica elettrica si sprecano le previsioni entusiasta: i cattivi portatori di malattie propagheranno l’energia buona (e malata) del futuro. Stavolta i virus da cui si ricaverebbe l’energia sono innocui per l’uomo, e questo dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, rassicurarci. Sono infatti virus batteriofagi del tipo M13, vivono attaccando i batteri.

I ricercatori dell’Università di Berkeley in California hanno scoperto che sono piezoelettrici, capaci cioè di trasformare gli stimoli meccanici in elettricità. Dallo studio pubblicato su Nature Nanotechnology si apprende che riescono già ad illuminare il display a cristalli liquidi di un cellulare. Inoltre, pensate un po’, è comparso persino il numero 1. Possiamo chiamare l’111, se non altro (?).

Da qui alla produzione di batterie virali ci passa l’ingegnerizzazione dei virus. Una piccola scossa la danno anche le dichiarazioni di Seung-Wuk Lee, una delle firme dello studio:

La biotecnologia ci permette di modificare geneticamente i virus a piacimento.

virus elettricità

A piacimento. Giochini pericolosi. Che non si limitano solo ai virus. Le parole di Wuk Lee richiamano quelle di Randy Lewis, ingegnere genetico che manipolando manipolando ha già incrociato una capra ad un ragno per farle produrre latte di seta. Biologia di sintesi al servizio dell’uomo, perché come Lewis insegna: l’uomo del futuro deve usare le caratteristiche degli animali che più gli aggradano ed unirle per ottenere specie ibride utili alla società, altrimenti che ci stanno a fare le altre specie sulla Terra? Manipolando manipolando qualcosa di buono verrà fuori. Forse.

Certo che viene spontaneo chiedersi perché investire così tante risorse per far comparire un 1 sul display di un telefono modificando geneticamente un virus, quando ci sono potenzialità, ancora inesplorate, in energie meno sommerse e complesse…ma non chiedetelo a me, loro si divertono così… d’altra parte, c’è chi ha proposto persino di modificare geneticamente l’uomo per renderlo più attento all’ambiente. Elogio della follia.

Via | Berkeley Lab
Photo courtesy of Department of Energy’s Lawrence Berkeley National Laboratory

Vota l'articolo:
3.70 su 5.00 basato su 10 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Energia dai virus geneticamente modificati, il piezoelettrico che mette i brividi

    Posted by:

    creare dei virus non si può sapere quali rischi comporti. questa gente è fuori di testa e con loro i governi che usano i soldi dei cittadini per foraggiare queste mostruosità. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Energia dai virus geneticamente modificati, il piezoelettrico che mette i brividi

    Posted by:

    Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ecoblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.