Fukushima, il governo revoca l'ordine di evacuazione di Naraha

Il governo giapponese ha annunciato l'intenzione di revocare a settembre l'ordine di evacuazione riguardante la località di Naraha, nella parte nord-orientale della prefettura di Fukushima: si tratta della prima volta in cui viene adottata una decisione simile nei confronti di un sito fatto sgomberare dopo l'incidente nucleare del marzo 2011, di fatto la prima vera tappa verso una "normalizzazione" ancora lontana dall'essere realtà.

Sono ben 7400 abitanti di Naraha che potrebbero tornare nelle proprie case da settembre: le organizzazioni ambientaliste si sono immediatamente dette contrarie alla decisione del governo di Tokyo, che sostiene che i livelli di radiazione registrati nella zona sono tornati nella normalità, anche se la decontaminazione non può ancora essere considerata integrale. Secondo quanto riporta Askanews la compagnia elettrica giapponese Kyushu Electric Power ha annunciato l'avvio delle operazioni per caricare il combustibile nucleare nel reattore di Sendai 1, il primo a riprendere dopo il disastro di Fukushima. Al reattore Sendai 1 seguirà la riaccensione del Sendai 2 e Ikata 3, tutti giudicati conformi ai nuovi standard di sicurezza.

  • shares
  • Mail