In Australia anche gli alberi hanno la mail

gettyimages-118885374.jpg

Un paio d'anni fa le autorità di Melbourne hanno deciso di assegnare un indirizzo di posta elettronica, collegato a un codice di identificazione, agli alberi della città, in modo da agevolare la segnalazione di problemi o danni da parte dei residenti.

L’obiettivo di questa iniziativa era la salvaguardia del verde pubblico e una sorta di curatela partecipata, ma l’iniziativa ha preso una piega del tutto inattesa: gli abitanti dei Melbourne hanno iniziato a scrivere agli alberi per ringraziarli dell’ossigeno prodotto, per lodarne la bellezza e persino per chiedere loro lumi sulla politica internazionale.

Gli olmi e le querce vengono ringraziati per l’apporto che danno al miglioramento delle condizioni psico-fisiche di chi ha ancora il tempo e la voglia di ammirarli invece di annegare lo sguardo in un display. Le nuove tecnologie, insomma, si sono fatte strumento di dialogo con le piante, fondamentali per gli equilibri naturali.

L’iniziativa è stata lanciata nel 2013 e in un paio d’anno al Melbourne Environment Portfolio è arrivato un po’ di tutto: banali saluti, lettere d'amore, dilemmi esistenziali e domande sull'attualità. E ogni tanto pare che qualche albero risponda…

Via | The Atlantic

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail