Tifone Soudelor arriva a Taiwan: morta una bimba di 8 anni

Il tifone Soudelor, il fenomeno meteo più violento di questi primi otto mesi del 2015 sta per abbattersi su Taiwan. Migliaia di persone sono già state costrette ad abbandonare le proprie abitazioni per mettersi al sciuro e, purtroppo, c’è già una vittima: una bimba di 8 anni è morta dopo essere stata scagliata in mare dalla furia della tromba d’aria.

Soudelor ha iniziato a indebolirsi, ma arrivando sulla terraferma potrebbe riprendere forza, avvertono le autorità e i meteorologi. Dopo aver raggiunto una velocità massima di 230 km/h, il tifone si è assestato sui 185 km/h.

Oltre 2000 persone sono state trasferite nelle isole periferiche di Taiwan, mentre l’esercito con 32mila uomini è in stato di allerta e in queste ore sta aiutando i residenti che decidono di trasferirsi nei circa 100 rifugi allestiti per l’emergenza.

Anche sulle coste cinesi si teme l’effetto dell’arrivo di Soudelor, tanto che la Supercoppa italiana in programma domani a Shanghai potrebbe essere rinviata a causa delle piogge torrenziali che Soudelor porterà con sé. Qualora la competizione venisse annullata, se ne riparlerebbe a dicembre, non più nella metropoli cinese, ma al caldo di Doha.

Via | Askanews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail