Lègologica, la casa di mattoni vuoti da riempire con materiali di recupero a km zero

Scritto da: -

Una casa di mattoni vuoti, priva di fondamenta, da riempire con materiali di recupero a km zero e materie prime locali. Si chiama Lègologica perché si assembla proprio come i mattoncini delle costruzioni giocattolo. Un’abitazione sperimentale che si è aggiudicata il primo premio nella categoria senior di Eco_Luoghi 2011, consulto informale sulle abitazioni sostenibili per il paesaggio promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con l’Associazione Mecenate 90.

A progettarla l’architetto Simone Ardigò di SA WORKSHOP e gli architetti Francesco Bombardi e Andrea Bergianti del BB STUDIO. Questa casa si presenta come la soluzione ideale in caso di emergenze, come rifugio ma anche come alloggio in pianta stabile. La trovate installata in scala 1:1 al MAXXI (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) di Roma dal 28 giugno al 31 luglio prossimo nell’ambito dell’expo dei dieci Eco_Luoghi del 2011. O potete ammirarla in anteprima il 9 giugno al FestArch di Perugia.

La particolarità di Lègologica è che il processo di prefabbricazione viene completato sul luogo per stabilire un’empatia con il territorio. L’erba ed i materiali di scarto raccolti in loco, dalle pietre alle pigne, dagli arbusti alla terra, mutano colore seguendo il corso delle stagioni, restituendo una casa viva e cangiante, perfettamente integrata con l’ecosistema circostante ed efficiente. Si può arrivare alla classe A usando materiali naturali altamente isolanti per il riempimento dei mattoni e sfruttando la ventilazione passiva garantita dall’apertura verticale regolabile. I mattoni anche se vuoti sono molto resistenti: sono realizzati infatti con reti molto robuste, simili a quelle da pesca.

Il pavimento è rivestito da pannelli radianti, la casa è inoltre dotata di pannelli fotovoltaici e nei contesti di particolare pregio ambientale, in cui è fondamentale ridurre a zero l’impatto delle abitazioni, ci si avvale di tecnologie di fitodepurazione avanzate. Lègologica è candidata al Premio Medaglia d’Oro per l’Architettura Italiana 2012 promosso dalla Triennale di Milano. Il prefabbricato concorre nella sezione Architettura ed Emergenza.

Lègologica rete Lègologica mare Lègologica montagna Lègologica struttura

Via - Foto | Comunicato Stampa

Vota l'articolo:
3.76 su 5.00 basato su 37 voti.