Filago, anelli di schiuma bianca nel Brembo

filago-marne-brembo.jpg

Una schiuma bianca che si addensa formando degli anelli sta destando preoccupazione fra gli abitanti di Filago. In un tratto di un centinaio di metri del fiume Brembo, fra Marne e Fornasette, l’acqua è ricoperta di uno strato di schiuma che forma degli anelli superficiali.

Alcuni cittadini di Filago e i volontari dell’associazione Oasi Verdi hanno segnalato da tempo il problema. Roberto Marra, ex capogruppo consigliare di Filago e membro dell’associazione Oasi Verdi con sede al Parco locale di interesse sovraccomunale-Plis del Basso Brembo, ha monitorato il fenomeno che, col passare dei giorni, è aumentato: dopo avere avvertito il Parco locale di interesse sovraccomunale-Plis del Basso Brembo è stato avvisato anche il Parco Adda Nord.

“Sono stato avvisato del fenomeno venerdì dagli agenti di polizia locale e non sono riuscito a recarmi sul posto a verificare quanto riferitomi. Lunedì comunque contatterò gli enti deputati perché procedano a fare un controllo su questa presenza anomala di schiuma nel Brembo”

ha raccontato il commissario prefettizio di Filago, Adriano Coretti.

L’origine è attualmente ignota ma, prima del tratto in cui sono stati rilevati gli anelli, il fiume Brembo “accoglie” il torrente Dordo che transita proprio accanto all’area industriale e artigianale di Filago.

Via | L’Eco di Bergamo


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO