Le gare di canto di uccelli a Giava mettono a rischio la specie

Una delle tradizioni più antiche nell'isola di Giava, e che si estende a tutto l'arcipelago indonesiano, è rappresentata dalle gare di canto di uccelli tropicali, alla ricerca del cinguettio migliore e sopratutto di un corposo premio in denaro per il vincitore, oltre alla possibilità di partecipare a una competizione a livello nazionale.

Non si tratta purtroppo di un passatempo senza conseguenze: secondo quanto denunciano gli animalisti questa è una tendenza inarrestabile che mette in pericolo le specie selvagge delle foreste del paese, una vera e propria mania che alimenta il contrabbando e il bracconaggio: solo un piccolo gruppo di organizzatori di concorsi canori lotta concretamente contro queste pratiche, facendo partecipare solo uccelli d'allevamento, riconoscibili grazie ad un anello di metallo sulla zampa. Tuttavia la legge indonesiana non viene applicata con rigore e la richiesta non smette di crescere. Secondo le organizzazioni ambientaliste locali, nel traffico finiscono coinvolti centinaia di migliaia di uccelli. I risultati sono davanti agli occhi di tutti. 131 specie di uccelli sono a rischio di estinzione nella sola giungla indonesiana.

506652226.jpg



Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO