La pornografia che salva le balene

divernarrowlyavoidsacollisionwithagiantwhale006jpg

Nel mese di febbraio Pornhub, colosso dell’intrattenimento erotico online, ha deciso di aiutare le balene attraverso la sua divisione Pornhub Cares. Come? Ogni 2000 video visualizzati sulla piattaforma di contenuti erotici in streaming un centesimo di dollaro verrà donato a un’organizzazione no-profit che opera per la salvaguardia delle balene.

Visto l’ampio consumo che viene fatto di video di questo tipo su scala globale, si prevede che le visualizzazioni sulla pagina che sostiene questo singolare progetto saranno poco meno di 5,5 miliardi, garantendo, entro il 29 febbraio, una cifra di 27mila dollari all’associazione pro-balene.

Non è la prima volta che il colosso dei contenuti per adulti si dedica alla filantropia: in passato ha lanciato campagne contro il cancro al seno e ai testicoli. A beneficiare dei fondi ottenuti dopo le visualizzazioni dei video sarà la Moclips Cetological Society con sede nello stato di Washington.

All’azienda di Montreal non fa difetto l’ironia e, facendo riferimento al tipico soffio dei cetacei, il vicepresidente Corey Price ha spiegato che il sito sta chiedendo alla propria community di “contribuire a salvare un altro tipo di sfiatatoio”.

Via | The Guardian


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 26 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO