Capriolo catturato nel centro di Torino

MUSSELBURGH, UNITED KINGDOM - AUGUST 16:  A Roe Deer runs across the first fairway during the Regional Qualifier of the Skins PGA Fourball championship at Musselburgh Golf Club, on August 16, 2011 in Musselburgh, Scotland. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Una decina d’anni fa alcuni esemplari di cinghiale scesero dalla collina di Torino, in una notte invernale, andando a finire in mezzo ai nottambuli della movida torinese. Ieri, un altro evento eccezionale con protagonista un animale selvatico, si è verificato nel quartiere di Vanchiglia: un capriolo, probabilmente proveniente dai boschi della collina torinese, ha attraversato il Po e ha raggiunto il quartiere situato a ridosso del centro cittadino e della nota Piazza Vittorio Veneto.

L’animale è stato visto bagnarsi nel lungo Dora, nei pressi di piazza Fontanesi, poi si è spinto nelle vie della zona, fino a via Vanchiglia 43, dove è stato bloccato. Per fermare il capriolo si è reso necessario l’intervento congiunto della Polizia di Stato, della Polizia Municipale e di alcuni residenti della zona.

L'animale è stato visto bagnarsi nel lungo Dora, vicino a piazza Fontanesi, poi si è spinto nelle vie della zona sino a via Vanchiglia 43 dove è stato bloccato. Per fermare il capriolo, spaventato e disorientato, è servito l'intervento congiunto della polizia di stato, della polizia municipale e dei residenti della zona.

Per favorirne la cattura ed evitare un impatto accidentale con le automobili o qualche altro tipo di incidente, l’animale è stato spinto all’interno di un cortile di un condominio. A prendersi cura dell’animale sono state le Guardie Venatorie della Venaria Reale che, dopo averlo curato, provvederanno a liberarlo nella località più opportuna. E, naturalmente, lontano dai pericoli di una passeggiata nel centro di una metropoli.

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail