Le immagini del passaggio di Mercurio davanti al Sole


lunedì 9 maggio -

Le immagini del video d'apertura sono state riprese dalla Sonda spaziale della Nasa Solar dynamics observatory e mostrano il transito del pianeta Mercurio di fronte al disco del Sole. L'allineamento tra Sole, Mercurio e Terra è un fenomeno alquanto raro che si verifica circa 13 volte ogni secolo l'ultima volta che è stato possibile seguirlo dal nostro Paese è stato 13 anni fa. Il prossimo transito invece è previsto per il mese di novembre 2019.

Mercurio è transitato davanti al disco solare quasi diametralmente per una passeggiata di circa 7 ore e mezza, durante le quali esperti e appassionati hanno potuto osservare il transito tramite potenti telescopi dotati di opportuni filtri.

venerdì 6 maggio - Il 9 maggio il pianeta Mercurio transiterà davanti al Sole: si tratta di un fenomeno astronomico di allineamento tra Sole, Mercurio e Terra alquanto raro, che si verifica circa 13 volte ogni secolo (l'ultima volt 13 anni fa).

il passaggio durerà complessivamente 7 ore e mezza e comincerà alle 13:12 ora italiana. L'uscita completa della sagoma di Mercurio dal disco del Sole si verificherà alle 20:42, quando però in quasi tutta Italia, specie al centro-sud, sarà già tramontato. Il picco sarà alle 16:55.

Sarà tuttavia impossibile seguire l'evento ad occhio nudo ed è molto importante, se si vorrà osservarlo per esempio con un binocolo, proteggere gli occhi con mezzi sicuri e non improvvisati. Qui invece potrete seguire l'evento in diretta sullo schermo del computer senza problemi. Come ricorda Focus in astronomia il transito è l'occultazione parziale o totale di un corpo celeste causata dal passaggio di un secondo corpo che si interpone tra il primo e l'osservatore.

Il prossimo transito è previsto nel novembre del 2019: l'orbita di Mercurio infatti è inclinata di circa 7 gradi rispetto al piano dell'eclittica terrestre, il transito del pianeta si può verificare soltanto quando questo e la Terra si trovano simultaneamente nell'intersezione dei due piani orbitali, ossia in due periodi dell'anno, maggio e novembre.

  • shares
  • +1
  • Mail