Olimpiadi Rio 2016: accordo Coldiretti-Coni, gli azzurri mangiano “italiano”

FRANCE-AUCTION-GASTRONOMY-FINE FOOD

Le Olimpiadi di Rio de Janeiro sono alle porte e per evitare di mangiare cibi taroccati come “parmesao” e “pomarola”, il Coni ha deciso di giocare d’anticipo per fornire agli atleti italiani la garanzia di nutrirsi con cibo di qualità, al 100% italiano.

Casa Italia per Rio 2016 ha stretto un accordo con Coldiretti per garantire agli atleti un menu autenticamente italiano e contrastare il fenomeno dell’italian sounding. #Riomangioitaliano è l’hashtag scelto per la campagna.

Coldiretti ha scoperto come nei supermercati brasiliani siano presenti alcuni dei cibi più tipici della tradizione gastronomica italiana che nulla hanno a che vedere con le caratteristiche qualitative, di sicurezza e di legame con il territorio nazionale. #Riomangioitaliano, l’accordo tra Coldiretti e Coni, porterà alle Olimpiadi di Rio i primati dell’agroalimentare italiano con menu Doc per gli atleti azzurri e gli ospiti di Casa Italia.

Accompagneranno Coldiretti gli olivicoltori dell’Unaprol con l’olio extravergine a marchio Fdai, Firmato dagli Agricoltori Italiani, gli allevatori del Grana Padano, i coltivatori di pomodoro Pomì e Bonifiche Ferraresi, la più grande azienda agricola d’Italia.

Via | Coldiretti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail