Ford pensa agli scarti della tequila per costruire le auto

Ford sta pensando di fabbricare parti delle proprie auto con gli scarti della tequila. Non si tratta di una boutade, ma di un progetto per sfruttare le fibre vegetali eccedenti per avviare una produzione ecosostenibile.

La nota impresa automobilistica statunitense ha stretto una partnership con l'azienda messicana José Cuervo, leader nella produzione di tequila, proprio con questo obiettivo.

La tequila si ottiene grazie al liquido estratto dal cuore dell’agave, le fibre vegetali residue vengono smaltite come rifiuti e soltanto una piccola parte viene impiegata come fertilizzante e come materia prima dalle aziende artigiane presenti nei luoghi di produzione.

Ford prenderà questi scarti e trasformerà le fibre vegetali in bioplastiche. Il materiale che si otterrà da questa lavorazione sarà molto leggero e adatto agli interni dei modelli di auto prodotte da Ford. Un innovativo processo di lavorazione in grado di coniugare i benefici per l’ambiente a una riduzione dei costi di produzione.

Via | Askanews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail