Lista Rossa IUCN: il panda gigante è più lontano dal rischio estinzione

Buone notizie per il panda gigante: la specie Ailuropoda melanoleuca è adesso più lontana dal rischio estinzione.

Sono infatti stati aggiornati i dati della Lista Rossa dell'IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura), con un passo in avanti da parte del panda gigante.

La Lista Rossa è il principale punto di riferimento per conoscere lo stato di conservazione degli animali (oltre che delle specie vegetali), ed è basata su una scala di 7 valori (più due voci per le specie non valutate e per i casi dove mancano dati sufficienti):

EX Extinct
EW Extinct in the Wild
CR Critically Endangered
EN Endangered
VU Vulnerable
NT Near Threatened
LC Least Concern
DD Data Deficient
NE Not Evaluated

Il Panda gigante passa dallo stato EN (corrispondente a "minacciato") a VU ("vulnerabile").

IUCN spiega che il miglioramento è dovuto alle misure adottate dal governo cinese sul fronte delle foreste. Il futuro dei panda giganti però è ancora a rischio:

Si prevede che i cambiamenti climatici porteranno alla scomparsa di oltre il 35% di bambù nei prossimi 80 anni, dunque la popolazione di panda gigante avrà un nuovo calo.

L'organizzazione non governativa con sede in Svizzera sottolinea che per permettere la sopravvivenza del panda gigante sarà fondamentale adottare sempre più efficaci misure protettive nei confronti delle foreste.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail