Venezia, Green Drop Award a "Spira Mirabilis" e "Voyage of Time"

Massimo D'Anolfi e Martina Parenti premiati insieme a Terrence Malick

Noi di Ecoblog ci abbiamo visto lungo quando un mese fa abbiamo segnalato Spira Mirabilis come una delle opere più interessanti e originali della Mostra del Cinema di Venezia.

Il documentario di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti si è infatti giudicato ex aequo con Voyage of Time: Life's Journey del maestro statunitense Terrence Malick la quinta edizione del Green Drop Award, premio collaterale per il film che meglio interpreta la sostenibilità tra quelli in gara alla 73esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

Il premio è stato consegnato alla coppia di registi italiani "per aver raccontato l'aspirazione della natura all'immortalità e per aver aperto più di una riflessione sul rapporto tra uomo e natura e sul senso del nostro incidere nell'universo", è la motivazione della giuria composta da Ricky Tognazzi, Simona Izzo e Antonio Disi.

Massimo D'Anolfi e Martina Parenti sono due dei più apprezzati documentaristi italiani e nel 2013 hanno presentato in numerosi festival Materia oscura, documentario sul disastro ambientale dell’uranio impoverito in Sardegna.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail