Nuova FIAT 500 M15: l'auto alimentata a metanolo

Nella capitale di Israele Tel Aviv è stata presentata, in anteprima mondiale in occasione di Fuel Choices Summit 2016, la nuova FIAT 500 M15, auto di casa Fiat-FCA alimentata per l'85% da benzina e per il 15% da metanolo.

"Abbiamo iniziato a lavorare su questo progetto qui con il Fuel Choices Initiative e abbiamo visto l'opportunità di combinare due expertise che avevano: uno sul natural gas, l'Italia è il Paese con il maggior numero di veicoli a combustibili alternativi, grazie alla tecnologia che noi abbiamo sviluppato sul Cng, e un altro Paese che ha una grande alternativa è il Brasile, dove abbiamo sviluppato il software Flex-Fuel System, Oggi con questo progetto abbiamo messo insieme questi due expertise. [...] è la prima macchina vendibile con le emissioni Euro 6 e ha la possibilità di ridurre le emissioni di CO2 del 2%"

ha dichiarato alla stampa il vicepresidente Business Development Central Coordination di FCA, Virgilio Cerutti, sottolineando come per FCA si tratti sicuramente di una tappa importante nel campo dei carburanti alternativi.

L'auto è stata presentata a Tel Aviv i primi di settembre perché il progetto FIAT 500 M15 è stato sviluppato da FCA in collaborazione con Israel Fuel Choices Initiative e DOR Chemicals: in Israele infatti la normativa ambientale consente da alcuni mesi la circolazione dei veicoli Flex-Fuel e, nel caso della 500 M15, si tratta di una macchina pronta alla circolazione.

L'obiettivo del governo di Israele è creare libertà di scelta tra i carburanti, sia per garantire diverse fasce di prezzo che anche per permettere agli utenti di scegliere il carburante che preferiscono. Il rappresentante del primo ministro del governo israeliano ha spiegato che in questo senso il metanolo 15 è solo l'inizio.

20161104_video_22210271_large.jpg

  • shares
  • Mail