Epowers, la specialissima con il motore “invisibile”

Il motore elettrico da 240 watt è collocato nella scatola del movimento centrale

La Epowers è una bicicletta da corsa di alta gamma in carbonio che nasce con il motore elettrico già integrato e non adattato a posteriori al telaio. Il motore elettrico ha una potenza di 240 watt ed è collocato nel movimento centrale in maniera molto discreta, quasi “invisibile”.

Il telaio Epowers Renegade in carbonio fasciato è disponibile in sei misure (48, 50, 52, 54, 56, 58) con reggisella integrato e tubo sterzo conico. Il passaggio cavi interno conferisce eleganza e classe a un telaio in grado di accogliere i sistemi di trasmissione elettronica Shimano Di2 o Campagnolo EPS.

Il motore interno – progettato da un team di ingegneri ungheresi fra cui Stefano Varjas – è disponibile in quattro versioni: Normal Standard (240 watt, batteria nel portaborraccia), Silent Standard (240 watt, batteria wireless nel portaborraccia), Silent Invisible (Turbo 110 watt, batteria wireless integrata nel reggisella) e V-Max (kit doppio motore 500 watt).

L’erogazione dell’assistenza alla pedalata si gestisce dal display sul manubrio e la particolarità di questo motore è che l’erogazione della Epowers non si arresta quando si smette di pedalare ma solamente in caso di frenata o quando si preme il comando stop.

L’autonomia della batteria varia a seconda della potenza erogata e del livello di assistenza selezionato: con 60-80 watt (livello 1) la batteria dura 120 minuti, con 130-150 watt (livello 2) la batteria dura 60 minuti e con 200-250 watt (livello 3) la batteria dura 30-40 minuti.

Il peso del kit Epowers composto da motore, batteria e display è di appena 1800 grammi ed ha una garanzia di due anni.

  • shares
  • +1
  • Mail