KRC Evoluzione, la moto elettrica tutta italiana

Fra la fine del 2017 e l’inizio del 2018, la KRC Evoluzione potrebbe entrare in listino e diventare così la prima moto elettrica “vera” del brand casertano che conta già su di una line-up di commuter completamente elettrici.

La presentazione del prototipo della Evoluzione avvenuta ad Eicma 2016 ha riscosso l’interesse del pubblico spingendo la KRC ad accelerare i tempi della produzione.

L’autonomia di questa naked ecologica dovrebbe attestarsi sui 100 km grazie a un sistema di recupero dell’energia sia in frenata che in decelerazione.

La ricarica completa richiede un tempo di circa 4-5 ore e proprio per ottimizzare al massimo l’autonomia la velocità massima è limitata ai 150 km/h.

L’impianto frenante è costituito da dischi a margherita da 305 mm e pinze a due pistoncini sull’anteriore, mentre al retrotreno si trova un disco singolo da 260 mm. Il peso complessivo dovrebbe essere inferiore ai 200 kg.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail