Car sharing: a Milano le auto elettriche BMW

Le auto elettriche del car sharing a Milano ospitano anche una flotta di BMW i3 DriveNow.

Aumentano le auto elettriche del car sharing a Milano. Dal mese di gennaio 2017, infatti, 20 BMW i3 DriveNow sono in servizio nel capoluogo lombardo. Il Gruppo BMW ha infatti aggiunto al proprio servizio di car sharing una ventina di vetture a zero emissioni arrivando a mettere a disposizione in totale 500 auto: della flotta fanno parte BMW Serie 1, BMW Serie 2 Active Tourer, BMW Serie 2 Cabrio, Mini 5 porte, Mini Cabrio e Mini Clubman.

La BMW i3 di DriveNow è equipaggiata con una batteria agli ioni di litio da 94 Ah che garantisce fino a 240 km di autonomia ma grazie a un Range Extender a benzina da 650 cc si possono raggiungere i 330 km. Le emissioni di CO² combinate non superano i 13 g/km. Come tutti i modelli della flotta DriveNow, anche la BMW i3 è dotata di tutti gli optional tra cui Park Distance Control Plus, Driving Assistant Plus, sensori di parcheggio e videocamera posteriore.

Il meccanismo per noleggiare le 20 BMW i3 è lo stesso utilizzato per utilizzare tutte le altre vetture di DriveNow: basta scegliere l'auto più vicina, prenotarla e aprirla con la propria tessera o con l'app prima di iniziare il noleggio. Il servizio di car sharing elettrico a Milano delle BMW i3 ha un costo di 34 centesimi di euro al minuto: lo stesso delle BMW Serie 2 e delle Mini Cabrio mentre il resto delle vetture DriveNow parte da un prezzo al minuto di 31 centesimi.

Ad occuparsi delle ricariche della BMW i3 è lo staff di DriveNow ma se l'auto ha un livello di carica inferiore al 25%, l'utente può metterla a caricare una delle colonnine A2A segnalate dal navigatore: in compenso riceve un bonus pari a 20 minuti di utilizzo gratuito. Per sbloccare la stazione di ricarica bisogna utilizzare la carta A2A e procedere all'operazione con il cavo di ricarica presente nel bagagliaio. DriveNow stima che già oltre 200.000 clienti del servizio di car sharing hanno viaggiato sulle BMW i3 in tutta Europa. Il gruppo tedesco punta molto su BMW i3 e BMW i8 plug-in ibrida: l'obiettivo è vendere 100.000 auto elettriche nel 2017.

  • shares
  • Mail