Auto a GPL: Renault Clio GPL Turbo

Renault Clio GPL Turbo: test drive primo contatto

Il continuo aumento dei prezzi della benzina, quasi arrivata ad 1,6 euro al litro nella media nazionale, porta molti automobilisti a cercare carburanti alternativi per riuscire a risparmiare un po’, soprattutto in un periodo storico così difficile. Se per l’elettrico ci sono ancora numerosi problemi legati all’autonomia, in particolare per chi deve affrontare viaggi più lunghi, il GPL può essere una buona alternativa ai classici benzina o diesel, senza scordare i vantaggi per la parte ambientale.

Chi ha una vettura GPL, infatti, inquina molto meno e può anche circolare nei giorni di blocco del traffico, anche se ultimamente alcune amministrazioni comunali (come quella di Milano) stanno bloccando l’accesso gratuito alle ZTL. Resta comunque un vantaggio economico ed ambientale, così sono stato a Firenze per provare la nuova Renault Clio Turbo GPL, cioè la versione bifuel della best seller del marchio della Losanga, la vettura straniera più venduta in Italia nel 2016.

Una vettura da un’autonomia dichiarata di circa 1.500 chilometri, grazie al serbatoio da 45 litri di benzina e di 34 litri di GPL, ma che non perde il piacere di guida delle vetture benzina. Infatti, muovendomi sulle strade toscane, ho notato un propulsore (Energy TCe 90 da 90 CV e 140 Nm) che non perde la propria brillantezza, come invece spesso capita con le altre vetture, quando si utilizza il GPL. Sia nel traffico cittadino che nel tratto collinare, tra salite e discese, se non ad un numero di giri molto basso.

Il prezzo, rispetto alla versione solo benzina con stessa motorizzazione ed allestimento, aumenta di 1.500 euro, però sono costi che possono essere recuperati in un tempo piuttosto breve, soprattutto se vengono percorsi molti chilometri con la vettura. Infatti, guardando i prezzi attuali dei carburanti (0,6 €/l per il GPL e 1,580 €/l per la benzina) e prendendo i dati dei consumi forniti da Renault (6,1 l/100 km con il GPL), si possono percorrere i 1.500 chilometri di autonomia complessiva con 90 euro, senza mai fermarsi ad un distributore. Oppure, poco più della metà (55 €) usando solo il GPL.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO