BMW Cruise e-Bike: la nostra prova

BMW Cruise e-Bike, la nostra prova.

Mobilità sostenibile, un tema sempre più ricorrente, le grandi città congestionate da traffico e inquinamento vengono liberate soltanto per pochi giorni l’anno e messe a disposizione dei cittadini per scoprire quello che la frenesia della vita metropolitana nasconde. Le giornate ecologiche sono una delle iniziative che hanno dato uno slancio al settore della eco mobilità facendo nascere e rinascere mezzi di trasporto alternativi ormai quasi dimenticati.

BMW Bikes Collection unisce questi due mondi dando vita ad una gamma di biciclette in grado di trasportarvi in un viaggio allo scoperta delle bellezze che ci circondano ampliando in maniera esponenziale i limiti di una bicicletta tradizionale grazie all’integrazione della pedalata assistita.

Fra le varie proposte del marchio spicca la Cruise e-Bike, l’elegante colorazione Frozen White Metallic impreziosita dalla serigrafia BMW nella parte alta del telaio ed alla vasta gamma di accessori conferiscono a questa bicicletta un aspetto raffinato.

Perfettamente inserite nel telaio completamente realizzato in alluminio troviamo le ultime tecnologie disponibili nel campo delle biciclette elettriche, il motore Performance-Line è fornito dalla Bosch ed è il miglior compromesso fra prestazioni e durata della batteria, il motore assiste il ciclista fino fino a 25 km/h e l'autonomia varia in base alla modalità di assistenza selezionata da 40 a 100 km.

La Cruise e-Bike è un mezzo ottimo per la città ma è anche in grado di affrontare i sentieri sterrati grazie alla forcella ammortizzata, componente apprezzabile anche sulle strade cittadine dal fondo non impeccabile. Per garantire il massimo della sicurezza l'impianto frenante è affidato ad un set di freni a disco Shimano mentre gli pneumatici di serie Continental Cruise Contact sono ottimizzati per fornire il giusto compromesso fra confort e prestazioni.

  • shares
  • Mail