Bus fuel cell, Toyota consegna il primo FC Bus

Con l'obiettivo di introdurre 100 vetture entro il 2020, Toyota Motor Corporation ha consegnato oggi il primo FC Bus equipaggiato con celle a combustibile al Bureau of Transportation del Tokyo Metropolitan Government.

A partire dal mese di marco il mezzo percorrerà la linea Toei insieme ad un secondo autobus, la cui consegna è prevista nello stesso mese. Il gruppo Toyota considera la mobilità a idrogeno molto importante e strategico per il futuro sia della mobilità pubblica che privata, avendo lanciato da poco il modello Mirai.

Il Toyota Fuel Cell System (TFCS, ovvero il sistema della casa giapponese che coniuga la tecnologia Full Hybrid con quella delle celle a combustibile, composto da pacchi di celle, serbatoi di idrogeno ad alta pressione, etc) è stato in origine sviluppato proprio per l’FCV Mirai e garantisce una maggiore efficienza energetica e performance ambientali di gran lunga superiori rispetto a quelle offerte dai motori a combustione interna, permette un sostanziale azzeramento delle emissioni di CO2 e di qualsiasi composto organico semivolatile. L’FC Bus è inoltre conforme con i Non-Step Standard2, norme che prevedono condizioni di accesso ottimali per gli anziani e per i bambini.

Ogni vettura può trasportare fino a 77 passeggeri e le celle con tecnologia ad elettroliti solidi polimerici garantiscono una potenza di 114 kW per 2 unità. Le batterie sono al nichel-metallo idruro da 7,2 kW e una capacità di 235 kWh.

Come spiega la casa giapponese la fase di sviluppo e i test dimostrativi del Toyota FC Bus sono stati condotti nell’ottica di due progetti ministeriali giapponesi per poi essere introdotto in base a una nuova partnership con il Ministero dei trasporti di Tokyo. Il numero degli autobus sarà gradualmente aumentato al fine di consentire agli utenti di familiarizzare con questa nuova forma di trasporto pubblico.

  • shares
  • Mail