DriveNow: scambio di auto per evitare il parcheggio

DriveNow lancia lo scambio di auto con Handshake per evitare il problema dei parcheggi con il car sharing.

DriveNow

DriveNow introduce l'inedito scambio di auto tra utenti denominato Handshake per risolvere il problema parcheggi. Il servizio di car sharing, frutto della joint venture tra BMW e SIXT, punta a rivoluzionare il mondo del car sharing con la nuova funzione che offre agli oltre 70.000 clienti DriveNow un passaggio di auto tra utenti. In questo modo i clienti possono risparmiare tempo e denaro, solitamente riservati al parcheggio dando un beneficio alla mobilità: si evita la ricerca di posti auto nelle aree particolarmente trafficate ottenendo al tempo stesso una maggiore disponibilità di veicoli nelle stesse aree.

Per utilizzare la funzione Handshake basta inserire la destinazione desiderata dall’app e attivare l’opzione ‘Offri l’auto a destinazione’, a patto che la stessa si trovi all’interno dell’area operativa. Dopo aver attivato l’opzione, l’app mostra la disponibilità del veicolo in corrispondenza della destinazione, indicando l’orario stimato di arrivo. Il cliente DriveNow che invece prenota una macchina con l’opzione Handshake riceve un messaggio sul display dell’auto e la prenotazione resta attiva per tutto il tempo necessario a raggiungere la destinazione ed è possibile sforare il limite tradizionale dei 15 minuti senza costi aggiuntivi.

Una volta giunto a destinazione, il conducente seleziona ‘Consegna l’auto’ mentre il nuovo cliente conferma l’azione cliccando su ‘Prendi in carico’. Da questo momento lo scambio è effettivo. Nel caso in cui il cliente che ha in uso l’auto non arriva a destinazione come concordato, può comunque terminare il noleggio con le solite modalità ed è possibile annullare l'opzione anche a prenotazione in corso. Con la nuova opzione Handshake, disponibile a Milano a partire dal 15 maggio 2017, DriveNow punta anche a garantire una distribuzione e un utilizzo più efficiente della flotta, specialmente dove il numero di parcheggi disponibili è scarso e la richiesta di auto elevata. Obiettivo far sì che il servizio di car sharing sia sempre adeguato alle esigenze dei cittadini.

  • shares
  • Mail