Mobilità elettrica, Nissan LEAF al servizio della città di Torino

Nissan sarà partner, con la sua elettrica LEAF, della città di Torino per sviluppare nuove politiche e best practice di mobilità sostenibile.

L'amministrazione comunale di Torino, città "Mecca" dell'auto italiana, ha deciso di puntare tutto sul miglioramento delle condizioni di vita e di salute dei cittadini e nella protezione della salubrità dell’aria. Il progetto di mobilità sostenibile del sindaco Chiara Appendino, eletta nell'ultima tornata di elezioni amministrative e in testa agli indici di gradimento dei suoi cittadini, ha trovato un partner importante in Nissan che, sulla base della propria esperienza acquisita nei principali Comuni Italiani, propone un modello di sostituzione del parco auto pubblico con una serie di vantaggi economici e ambientali, lo sviluppo di infrastrutture dedicate con forme di ricarica rapida e modelli di car e van sharing elettrico.

L'Amministratore Delegato di Nissan Italia Bruno Mattucci ha consegnato personalmente al sindaco Appendino una Nissan LEAF 100% elettrica che la prima cittadina all'ombra della Mole utilizzerà per i propri spostamenti quotidiani. L'obiettivo della partnership coincide infatti con quello della stessa amministrazione torinese, che da tempo sta lavorando ad un provvedimento volto a favorirne la diffusione, anche attraverso la concessione di specifiche deroghe alle limitazioni del traffico per i conducenti di veicoli elettrici o ibridi.

L’elettrico è una realtà oggi nel mondo e Nissan è leader mondiale della mobilità a zero emissioni con oltre 300.000 veicoli elettrici venduti globalmente che hanno salvato all’ambiente oltre 450.000 tonnellate di CO2: numeri che mostrano come la soluzione reale all'inquinamento e all'invivibilità dei centri urbani è già a portata di mano.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO