Opel Ampera-E: un esemplare per Papa Francesco

Una Opel Ampera-E è stata donata a Papa Francesco, un primo passo verso un futuro "Vaticano CO2 Free".

Opel Ampera-E Papa Francesco

Una Opel Ampera-E per Papa Francesco, il primo passo verso un "Vaticano CO2 Free". Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel, ha incontrato il Pontefice per consegnargli l'auto elettrica della casa tedesca che ha un'autonomia dichiarata di oltre 520 km nel ciclo NEDC.

La consegna è avvenuta a margine della conferenza "Laudato Sì: La Sostenibilità tra Comunicazione e Innovazione", svoltasi il 30 maggio presso l’Istituto Patristico Augustinianum: "Siamo orgogliosi, come Opel, di poter contribuire al raggiungimento degli obiettivi ambiziosi della Città del Vaticano - ha dichiarato Neumann -. La nostra nuova Opel Ampera-e renderà possibile la mobilità elettrica per l'uso quotidiano senza compromessi". Durante la conferenza, che ha trattato anche di sostenibilità ambientale e mobilità futura, il Vaticano, Opel ed Enel si sono impegnati a lavorare ad un programma di mobilità sostenibile per la Città del Vaticano insieme a rappresentanti di istituzioni, imprenditori, esperti e opinion leader.  Papa Francesco ha già ricevuto un'auto elettrica nelle scorse settimane, una Nissan Leaf regalatagli in occasione del suo 80esimo compleanno.

La Opel Ampera-e è dotata di un motore elettrico da 150 kW (204 CV) e 360 Nm di coppia alimentato da batterie agli ioni di litio da ben 60 kWh in grado di percorrere fino a 380 km in condizioni reali. Già commercializzata in Norvegia, Svizzera e Paesi Bassi, in Germania è in vendita da qualche settimana a un prezzo di 39.330 euro che diventano 34.950 euro grazie agli ecoincentivi statali. In Italia dovrebbe arrivare nel 2018.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO