L'energia rinnovabile vale 10 milioni di posti di lavoro

Le energie rinnovabili creano posti di lavoro: secondo l'ultimo report di IRENA, a livello globale, i posti di lavoro green sono 9,8 milioni.

energie rinnovabili 10 milioni di posti di lavoro nel mondo

Lavorare nelle rinnovabili non è più una eccezione ma, al contrario, quello dell'energia verde è ormai un settore importante dell'industria tecnologica a livello globale e, in tutto il mondo, i posti di lavoro verde sono quasi 10 milioni in totale (dati riferiti al 2016).

Per la precisione sono 9,8 milioni, secondo gli ultimi dati della International Renewable Energy Agency (IRENA), organizzazione intergovernativa che aiuta gli Stati nella transizione all'energia pulita.

Secondo IRENA anche escludendo il più tradizionale settore dei grandi impianti dell'energia idroelettrica, che non è certo una novità, i posti di lavoro sono comunque molti: 8,3 milioni. Nel solo settore degli impianti fotovoltaici domestici e industriali gli occupati sono ben 3,1 milioni (soprattutto in Cina, USA e India). I paesi dove si lavora di più nelle rinnovabili sono, in ordine decrescente, Cina (dove ci sono le principali fabbriche di moduli fotovoltaici), Brasile, Stati Uniti e India.

paesi dove si lavora con le rinnovabili

Per quanto riguarda, invece, l'occupazione nelle singole fonti rinnovabili a vincere è ancora il fotovoltaico (3,1 milioni di posti di lavoro), seguito dalle agroenergie (2,174 milioni, inclusi gli occupati nel settore dell'energia rinnovabile dai rifiuti), dall'eolico (1,16 milioni), solare termico (830 mila occupati). Il grande idroelettrico offre, nel mondo, un milione e mezzo di posti di lavoro. quali rinnovabili danno più lavoro

Questi i dati relativi al 2016 che, prevede IRENA, cresceranno ulteriormente nel 2017. A questi posi di lavoro si aggiungeranno, nei prossimi anni, quelli relativi alla mobilità elettrica.

Credit foto: Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail