Auto elettriche Mercedes: accordo per la produzione in Cina

Auto elettriche Mercedes, c'è l'accordo per la produzione in Cina grazie all'intesa tra i gruppi Daimler e BAIC.

Auto elettriche

Alcune delle future auto elettriche Mercedes saranno prodotte in Cina. E' questo uno dei capisaldi dell'accordo tra Daimler e il gruppo cinese BAIC, di cui il colosso tedesco è anche azionista. In occasione della visita a Berlino del primo ministro cinese Li Keqiang, i due gruppi hanno ufficializzato un accordo quadro per rafforzare ulteriormente la loro collaborazione strategica.4

Alla presenza del cancelliere tedesco Angela Merkel, Daimler AG e il suo partner cinese BAIC Group hanno comunicato che l'accordo si focalizza su due grandi operazioni: in primis l’acquisizione di Daimler di una quota di minoranza nella sussidiaria Beijing Electric Vehicle Co., nata nel 2009 per sviluppare e produrre veicoli elettrici. Ma soprattutto il progetto ad hoc per lo stabilimento Beijing Benz Automotive Co.: la fabbrica Mercedes-Benz di Pechino sarà rivista per ospitare la produzione di auto elettriche e ibride ed elettriche pure.

"L'accordo quadro segna un nuovo capitolo della nostra cooperazione - ha dichiarato Hubertus Troska, CEO di Daimler Greater China Ltd. e membro del board di Daimler AG -. La Cina è oggi il più grande mercato mondiale dei veicoli elettrici e Daimler si impegna a contribuire all'ulteriore sviluppo della mobilità elettrica in questo Paese". Mercedes ha già creato il proprio brand EQ ed entro il 2022 dovrebbe lanciare dieci nuovi modelli a batteria. Ma è tutta l’industria automobilistica tedesca a puntare sulla Cina per la produzione di auto elettriche: un'ulteriore conferma arriva dalla joint venture tra il Gruppo Volkswagen e la Anhui Jianghuai Automobile. Entro il 2025, la casa di Wolfsburg punta a commercializzare 30 modelli elettrici.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO