PWRtech MINIROBOT: la nostra prova

Da hoverboard a seagway in pochi secondi, ecco il segreto del mezzo di trasporto urbano per tutti.

PWRtech Minirobot, il seagway versione 2.0 per una mobilità ecosostenibile alla portata di tutti. Negli ultimi mesi il mercato della mobilità urbana high-tech si è arricchito di numerose varianti. Fino a poco tempo fa esisteva soltanto il Seagway, adesso fra skateboard elettrici, hoverboard e prodotti similari c'è l'imbarazzo della scelta. La maggior parte di questi prodotti, derivando da mezzi destinati allo sport, hanno un limite intrinseco che ne preclude l'utilizzo a molte persone, richiedono infatti una certa dimestichezza per essere guidati in sicurezza. Il Minirobot grazie alla sua struttura modulabile è in grado di trasformarsi da hoverboard in seagway, è un vero mezzo di trasporto alla portata di tutti, ad un prezzo di  a 550 euro

In breve


Il Minirobot è un prodotto di qualità superiore alla media, offre finiture e materiali di pregio, rispetto agli altri dispositivi è dotato di un app dedicata che permette di personalizzare e gestire al 100% le sue funzioni. Le dimensioni generose delle ruote sono un notevole vantaggio sia in fatto di confort che per la sicurezza, si affrontano senza problemi "quasi" tutti i fondi stradali delle nostre città. Grazie alla struttura modulare è possibile passare in un attimo da una configurazione all'altra variando considerevolmente l'esperienza di guida. Le prestazioni non mancano, si riescono a raggiungere i 18km/h, con un autonomia di 25 Km il Minirobot vuole essere il compagno ideale per gli spostamenti di tutti i giorni.

Come va


Il PWRtech Minirobot è l'anello di congiunzione fra gli hoverboard, più orientati al divertimento, e una realtà ormai consolidata per la mobilità urbana come il Seagway. E' proprio questa sua versatilità che ne cambia radicalmente il carattere. Partiamo col parlare della configurazione  seagway, in questa modalità il Minirobot, grazie all'asta più lunga che consente un punto di appoggio per le mani infonde sicurezza in tempi molto più rapidi rispetto alla maggior parte de dispositivi hands free. Si sale ed in un attimo si ha quella sensazione di stabilità che aiuta moltissimo i neofiti, come tutti i dispositivi di questo genere basta spostare il peso, avanti o indietro per avanzare o retrocedere, e lateralmente per controllare la velocità e l'angolo di sterzata. Le ruote di grandi dimensioni accoppiate ad una struttura solida consentono di affrontare senza troppi pensieri la maggior parte dei fondi che le strade delle nostre città ci offrono, grazie ad un agilità notevole il Minirobot riesce a districarsi bene anche negli spazzi più stretti. L'asta centrale in questa configurazione oltre alla funzione di supporto per le mani offre la possibilità di alloggiare al centro del piantone uno smartphone che attraverso l'app dedicata fornisce una quantità notevole di informazioni sul mezzo e la possibilità di personalizzare la risposta del motore per meglio adattarsi alle esigenze dell'utilizzatore. Se la configurazione seagway è senza dubbio quella più orientata alla sicurezza ed alla fruibilità del Minirobot come vero mezzo di trasporto urbano la configurazione hoverboard cambia radicalmente le sensazioni che trasmette alla guida, in pochi secondi si riconfigura l'asta centrale e si parte con un mezzo tutto nuovo. La reattività aumenta ed anche il divertimento, ovviamente per utilizzare questa configurazione è necessario avere una certa dimestichezza nella guida, ma le sensazioni che regala sono davvero piacevoli. Le ruote di dimensioni generose perdonano alcuni errori che su un normale hoverboard porterebbero ad una rovinosa caduta, l'asta centrale lavorando ad un altezza ridotta offre un buon supporto per le gambe e rende più diretti gli impulsi impartiti dal guidatore, anche in questa modalità è possibile utilizzare l'app per configurare la risposta del motore elettrico. Il Minirobot è senza dubbio uno dei prodotti più completi attualmente disponibili sul mercato, l'app dedicata è un valore aggiunto che vi permetterà di personalizzare il dispositivo e settarlo con estrema precisione a seconda delle vostre esigenze. Attraverso lo smartphone è possibile visualizzare le informazioni di guida e tutti i parametri di funzionamento del Minirobot, regolare la potenza erogata dal motore e anche muovere il dispositivo a distanza attraverso un joystick virtuale visualizzato sullo schermo.

Com'è fatto


Il PWRtech Minirobot  è realizzato intorno ad uno chassis  in alluminio e magnesio per contenerne il peso ( 12,8 kg ) su valori accettabili che ne rendono possibile la trasportabilità senza troppi sforzi, ovviamente non è un dispositivo da portare sotto braccio. La scocca esterna è in materiale plastico di buona qualità e gradevole al tatto unito ad assemblaggi curati che trasmettono una sensazione di solidità all'intero mezzo. Le ruote sono da 10,5", una misura che rappresenta il miglio compromesso fra confort di marcia, agilità e trasportabilità, sono rivestite in gomma piena caratterizzata da un buon livello di assorbimento delle asperità. Il Minirobot come tutti gli altri prodotti del suo genere non è dotato di sospensioni, ma, il telaio è studiato per assorbire le vibrazioni facendo da filtro alle asperità del terreno. Il pacco batterie al litio è alloggiato al centro del telaio, l'autonomia massima raggiungibile è di 25km in condizioni ottimali, il dato più importante sta però nell'autonomia in condizioni reali di utilizzo che arriva a 22km circa, valore che consente al Minirobot di essere utilizzato come un vero mezzo di trasporto alternativo. Il tempo di ricarica è di circa 4 ore collegandolo direttamente alla presa di casa tramite l'alimentatore specifico in dotazione. La scocca è arricchita da un impianto luci anteriore a led ed due led stripes posteriori ( una per lato) con funzione di segnalazione, l'illuminazione è forse uno dei pochi punti deboli del Minirobot, infatti anche le luci anteriori servono più per farsi vedere che per illuminare a sufficienza per un utilizzo notturno. Al centro della pedana è presente un pannello in cui sono inserite le spie del livello di carica, della connettività bluetooth, del limitatore di velocità e del blocco di sicurezza oltre ovviamente al pulsante di accensione.

Pro



  • Versatilità

  • Facilità di guida

  • App dedicata


Contro



  • Trasportabilità

  • luci migliorabili per l'utilizzo notturno


Scheda tecnica


 


Giudizio finale


Il PWRtech Minirobot è pratico, facile da guidare con un ottima autonomia e tempi di ricarica brevi, in un panorama molto vasto spicca per la sua reale attitudine ad essere utilizzato come mezzo di trasporto alternativo giornaliero. Probabilmente è la migliore offerta attualmente sul mercato, grazie anche ad un prezzo contenuto in rapporto alle funzionalità e prestazioni offerte rappresenta un notevole passo avanti rispetto ai comuni hoverboard.

Prezzo: 550€

  • shares
  • +1
  • Mail