Apple: maxi bond per tecnologie verdi ed energie rinnovabili

Il gigante di Cupertino lancia sul mercato finanziario un "Green Bond" da 1 miliardo di dollari. Servirà a finanziare il futuro verde dell'azienda.

Apple: maxi bond per tecnologie verdi ed energie rinnovabili

Finanziare il futuro senza attingere alle proprie riserve di cassa. E' quello che ha intenzione di fare Apple Inc., il leader mondiale del mercato degli smartphone, che ha appena lanciato sul mercato un "Green Bond" da 1 miliardo di dollari. Con i soldi raccolti dagli investitori Apple pagherà lo sviluppo e la messa in opera di numerosi progetti aziendali mirati ad abbassare il proprio impatto ambientale.

Il green bond, infatti, è uno strumento finanziario previsto dalla normativa americana dedicato alla raccolta di fondi finalizzati a progetti green: dalle energie rinnovabili alla gestione dei rifiuti industriali, passando per l'ottimizzazione della logistica e le nuove tecnologie dei materiali. Il tutto, e qui sta il vantaggio, è esentasse.

Nei progetti di Apple c'è il potenziamento delle energie rinnovabili con cui già, in parte, alimenta i propri impianti industriali. Ma anche lo studio sui materiali ecocompatibili e più facilmente riciclabili e, soprattutto, la "Closed Loop Supply Chain". Cioè la catena di distribuzione a ciclo chiuso, che include anche a gestione e valorizzazione dei processi di ritorno (ad esempio il recupero packaging del prodotto usato o il riciclo degli smartphone non riparabili).

Credit foto: Apple

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO