Nuova Nissan Leaf: maggiore efficienza e autonomia

La nuova Nissan Leaf avrà maggiore efficienza e autonomia. Anche l'estetica cambierà molto.

La nuova Nissan Leaf farà il suo esordio nella presentazione del 6 settembre. In attesa dell'anteprima, la casa giapponese rilascia qualche dettaglio in più sull'auto elettrica più venduta nel mondo. Nissan comunica che la vettura avrà un design più aerodinamico per una maggiore efficienza e autonomia. La nuova generazione avrà un baricentro più basso per una migliore stabilità a velocità più sostenute e anche in caso di forte vento, grazie alle nuove caratteristiche di progettazione.

Dalle foto spia pubblicate su Autoblog.it, la livrea sarà totalmente diversa rispetto alla versione presente sul mercato dal 2010. La vettura è ispirata alle ali degli aerei e dovrebbe riprendere alcuni dettagli della Nissan IDS Concept svelata al Salone di Tokyo 2015: linee e spigoli saranno simili a quelli della nuova Nissan Micra, che ha inaugurato un nuovo family feeling della casa nipponica. La nuova Nissan Leaf dovrebbe essere dotata di 2 tipi di batteria: dagli attuali 30 kWh si passerà probabilmente a due versioni da 40 e 60 kWh, con quest'ultima che potrebbe arrivare a un'autonomia nel ciclo NEDC di 500 km, il doppio rispetto a quelli percorribili attualmente. Anche il motore dovrebbe guadagnare potenza arrivando dagli attuali 109 ai circa 140 CV.

La nuova Nissan Leaf potrà essere guidata con un solo pedale e sarà caratterizzata dalla nuova piattaforma di guida autonoma ProPilot e dal sistema di parcheggio automatico. Si mostrerà per la prima volta al pubblico al Salone di Francoforte.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO