Auto elettriche: Skoda Vision E in prima europea a Francoforte

Al Salone di Francoforte Skoda presenterà gli ultimi sviluppi di Vision E, su cui si baseranno le future auto elettriche del produttore boemo.


Auto elettriche: Skoda Vision E in prima europea a Francoforte

Skoda presenterà al Salone di Francoforte, dal 12 al 24 settembre, gli ultimi aggiornamenti di Vision E, il prototipo su cui verranno basate le future auto elettriche del marchio. Le novità riguardano sia i dettagli tecnici che l'allestimento interno.

La Vision E sarà spinta da due motori elettrici, uno su ogni asse, per una potenza totale di 225 kW (306 CV). La velocità massima che potrà raggiungere sarà limitata a 180 km orari mentre l'autonomia dichiarata è pari a 500 km. Le batterie potranno essere ricaricate anche con tecnologia induttiva wireless.

Sarà dotata di tecnologie di guida autonoma di Livello 3: in autostrada potrà accelerare, sterzare, frenare ed evitare ostacoli in totale autonomia. Grazie al sistema Car Park Autopilot potrà trovare parcheggi liberi e fornire informazioni al guidatore su come raggiungerli.

Con una lunghezza di 4.688 mm (passo di 2.851 mm), una larghezza di 1.924 mm, un'altezza di 1.591 mm e grazie all'assenza del tunnel di trasmissione la Vision E dovrebbe essere abbastanza spaziosa e comoda per i quattro passeggeri. Confermate le portiere posteriori che si aprono controvento e la mancanza del montante centrale.

Skoda Vision E interni

Gli interni, come è ormai un must per le auto elettriche, saranno hi-tech: schermo centrale in plancia, touchscreen nella consolle (utile a comandare tutte le funzioni del sistema ŠKODA Connect), modulo Phonebox per la ricarica induttiva dello smartphone integrato in ogni portiera e la gestione dei contenuti multimediali presenti sullo smartphone.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO