Auto elettriche e ibride: Volkswagen presenta la Roadmap E

Le marche del gruppo tedesco introdurranno 80 nuovi modelli di auto elettrica e ibrida entro il 2025. Previsti investimenti per decine di miliardi.

Auto elettriche e ibride: Volkswagen presenta la Roadmap E

Rivoluzione elettrica in vista per Volkswagen: al Salone di Francoforte il CEO Matthias Muller ha annunciato che il gruppo automobilistico produrrà 80 nuovi modelli e versioni di auto elettriche e ibride entro il 2025. Si chiama "Roadmap E".

Secondo Muller si tratterà della "più completa iniziativa di elettrificazione dell’industria automobilistica": l'intera gamma verrà elettrificata al massimo entro il 2030. Ciò non significa che Volkswagen non produrrà più auto diesel o a benzina, ma che "esisterà almeno una versione elettrificata di ognuno dei circa 300 modelli della Casa automobilistica, per tutte le Marche e in tutti i mercati".

La grande sfida sarà costruire le gigafabbriche per produrre le batterie per auto elettriche: solo per il fabbisogno della propria flotta, Volkswagen avrà bisogno più di 150 GWh di capacità all'anno entro il 2025. Cioè la capacità di ben quattro gigafactory. Per questo VW ha lanciato una gara di approvvigionamento da più di 50 miliardi di euro.

"Abbiamo recepito il messaggio e daremo risultati. Non si tratta di una vaga dichiarazione di intenti, ma di un impegno forte che, da oggi, diventa il metro di misura con il quale misuriamo la nostra performance", ha dichiarato Muller a Francoforte.

La Roadmap E è la fase successiva alla "TOGETHER Strategy 2025" lanciata a giogno 2016, che già puntava sull'elettrificazione della gamma. Secondo Volkswagen nel 2025 un quarto delle vendite potrebbe riguardare un veicolo elettrico. Per questo a quella data le marche del gruppo avranno a listino 80 nuovi modelli elettrificati, 50 auto elettriche pure a batteria e 30 ibridi plug in.

Fino al 2030, si prevedono più di "20 miliardi di euro di investimenti in nuovi veicoli basati su due piattaforme per trazioni elettriche completamente nuove, per aggiornare gli stabilimenti e formare la forza lavoro, per le infrastrutture di ricarica, per la commercializzazione e le vendite e, ultima ma non meno importante, per la tecnologia e la produzione di batterie".

Tra le soluzioni ponte che porteranno al passaggio dal vecchio motore diesel/benzina all'elettrico Volkswagen punta al metano e, soprattutto in casa Audi, sta sviluppando la tecnologia delle celle a combustione per auto a idrogeno.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO