Volkswagen e-Golf e Golf GTE 2017: la nostra prova

La best seller del segmento C in versione zero emissioni e hybrid, ecco come va.

E' una delle auto più vendute di sempre, oggetto del desiderio per i giovani e non, la Volkswagen Golf è l'icona della qualità costruttiva tedesca alla portata di tutti o quasi. Le nuove e-Golf GTE sono le varianti elettrica e ibrida della celebre berlina, la prima è conosciuta perlopiù dagli addetti ai lavori e dagli appassionati di nuove tecnologie, mentre la seconda ha già conquistato una buona fetta di estimatori rappresentando il compromesso fra sportività e mobilità sostenibile. Queste vetture promettono prestazioni eccellenti e tanta tecnologia, features che fanno lievitare il prezzo di entrambe a 39.250€.

In breve


Le Volkswagen e-Golf e GTE sono state presentate nel 2014 rappresentando un punto di svolta importante per la casa di Wolfsburg nel settore della mobilità sostenibile. A tre anni dal lancio gli ingegneri hanno migliorato notevolmente prestazioni ed autonomia della e-Golf colmando in parte il gap dalla versione a propulsione tradizionale. La nuova batteria Li-ion consente un autonomia di 300 Km (NEDC), con un aumento di potenza rispetto al modello precedente di 21cv e 20Nm di coppia la nuova e-Golf è in grado di coprire lo 0-100 Km/h in 9,6 secondi e raggiungere una velocità massima di 150 Km/h. Per la GTE arrivano su questa versione 2017 nuovi paraurti dal design sportivo, nuovi gruppi ottici full LED, oltre alla rinnovata plancia e all'adozione di un sistema di navigazione intelligente che aiuta a ridurre consumi ed emissioni di CO2. Il motore è il collaudato 1.4 TSI da 150 Cv che diventano 204 Cv con l'ausilio del motore elettrico, questo powertrain garantisce prestazioni da vera sportiva o full hybrid a seconda delle richieste del guidatore.

Come vanno


e-Golf


La e-Golf sfrutta la stessa piattaforma delle le versioni tradizionali e ibrida garantendo delle ottime prestazioni dinamiche, la guida è gradevole e sicura, grazie alla qualità degli interni e all'assenza di vibrazioni si viaggia con un livello di confort notevole. Alla guida della e-Golf ci si può davvero divertire anche se le sensazioni iniziali sono in netto contrasto con uno dei cavalli di battaglia del gruppo Volkswagen, il cambio DSG. Su questa versione green non è presente il cambio ed il motore elettrico è sempre in presa, caratteristica che si traduce in accelerazioni istantanee ma silenziose, anche nella sua variante elettrica la e-Golf non tradisce il suo dna. L'aumento della capacità della batteria consente percorrenze reali di 220 Km allontanando l'incubo di ogni e-driver, rimanere senza batteria nell'utilizzo quotidiano. La ricarica rapida con sistema CCS (Combined Charging System) avviene in circa un ora, i tempi si allungano a 10 ore tramite la Wall Box fino ad arrivare alle 17 ore per una ricarica completa tramite la presa di casa.

Golf GTE


La Golf GTE è una vettura dalla duplice essenza, tramite le cinque modalità di guida selezionabili si può trasformare in un attimo da una tranquilla e silenziosa berlina che si districa con agilità nel panorama urbano, in una sportiva briosa e divertente in grado di regalare emozioni sulle strade extraurbane. Il motore da 1.395 cc TSI eroga 150 CV di potenza che in modalità GTE diventano 204Cv, potenza che viene trasferita sulle ruote anteriori attraverso un cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti. Le prestazioni sia in accelerazione che di velocità sono notevoli per una auto ibrida, infatti lo 0-100Km/h viene coperto in soli 7,6 secondi mentre la velocità massima è di 222 Km/h. Le sensazioni alla guida sono simili a quelle della sorella GTI, solamente il peso maggiore la rende leggermente meno reattiva. Disattivata la modalità GTE la Golf torna ad essere una silenziosa e pacata automobile ibrida che al massimo della carica riesce a viaggiare fino a 130Km/h per tratti più brevi o raggiungere percorrenze di 50km( NEDC) a zero emissioni. I tempi di ricarica sono buoni, con la presa di corrente domestica si ottiene una carica completa in appena tre ore.


Come sono fatte


e-Golf


La Volkswagen e-Golf è realizzata sulla piattaforma MQB come gli altri esemplari della gamma Golf. Su questo nuovo modello il motore sincrono a magneti permanenti sviluppa 136 Cv e 290 Nm di coppia massima mentre il nuovo pacco batterie agli ioni di litio raggiunge la capacità di 35,8 kWh. Per ottenere un bilanciamento dei pesi il più equilibrato possibile il motore elettrico è stato alloggiato nella parte anteriore mentre il pacco batterie si trova nella parte posteriore dell'auto. Il powertrain elettrico spinge la e-Golf ad una velocità massima di 150 Km/h mentre lo scatto 0-100 Km/h viene coperto in appena 9,6 secondi, un valore di tutto rispetto per una vettura di questa potenza. Come optional è disponibile un modulo aggiuntivo a pompa di calore per il riscaldamento, sfruttando il calore generato dal motore elettrico riesce a ridurre i consumi nei periodi invernali di circa il 30%. La e-Golf adotta una strumentazione specifica denominata Active Info Display, quest' interfaccia digitale sviluppata appositamente per i veicoli elettrici fornisce al guidatore suggerimenti in tempo reale per risparmiare energia aumentando l'autonomia della vettura. La plancia è arricchita dal nuovo display da 8" o 9.2" che integra la tecnologia Gesture, in grado di riconoscere a distanza i movimenti della mano facilitando l'utilizzo del sistema infotainment.

Golf GTE


Anche Golf GTE come le altre declinazioni della gamma nasce sulla piattaforma MQB. L'unica motorizzazione disponibile su questa versione è il collaudato 1.395cc benzina turbocompresso  che grazie ai suoi 250Nm di coppia massima consente riprese degne di motori dalla cubatura superiore, situazione che migliora ulteriormente selezionando la modalità GTE che aggiunge anche la spinta del motore elettrico. La batteria agli ioni di Litio ha una capacità di 8,7 kW e si ricarica in sole tre ore collegandosi alla presa di corrente domestica tramite il cavo in dotazione o durante la marcia. La vettura è dotata di cinque modalità di utilizzo in grado di passare dalla piena potenza alla E-mode in un attimo, fra i due estremi si pongono la modalità di ricarica della batteria da parte del propulsore endotermico e la più sfruttabile modalità Hybrid che lascia al cuore elettronico della vettura la scelta della fonte di energia da utilizzare in modo da ottimizzare i consumi e la durata della batteria. Rispetto alla precedente versione il modello 2017 si arricchisce di nuovi paraurti sportivivolante e sedili con cuciture e tappezzeria dedicate e fari full LED. Come già visto sulla e-Golf anche qui troviamo la nuova plancia con display maggiorato e funzionalità Gesture, il tutto arricchito da una strumentazione digitale dedicata che integra tutte le informazioni della vettura cambiando interfaccia a seconda della modalità di guida selezionata. Nuova anche l'implementazione del Traffic Jam Assist, in grado di fornire una guida semiautomatica quando ci si trova incolonnati nel traffico.


Pro


e-Golf

  • fluidità di guida

  • prestazioni

  • qualità costruttiva


Golf GTE

  • dinamica di guida

  • prestazioni

  • tempi di ricarica


Contro


e-Golf

  • autonomia limitata per un utilizzo a 360°

  • tempi di ricarica senza CCS

  • Prezzo ( esclusi incentivi VGI)


Golf GTE

  • autonomia E-mode limitata

  • prezzo

  • vano di carico


Scheda tecnica


e-Golf

Prestazioni:
Velocitá max -  150 Km/h
Accelerazione 0-100 Km/h - 9,6 S

Dimensioni esterne:
Lunghezza / Lunghezza con gancio traino (lunghezza massima) - 4270 mm
Larghezza / Larghezza con retrovisori inclusi - 1799 mm
Altezza - 1482 mm

Motore, cambio, impianto elettrico:
Tipologia del motore - Elettrico
Potenza massima - 100Kw (136 Cv)/3.000-12.000
Coppia massima - 290Nm / 0 - 3.000

Masse:
Massa complessiva ammessa 2020 kg

Golf GTE

Prestazioni:
Velocitá max -  222 Km/h
Accelerazione 0-100 Km/h - 7,6 S

Dimensioni esterne:
Lunghezza / Lunghezza con gancio traino (lunghezza massima) - 4276 mm
Larghezza / Larghezza con retrovisori inclusi - 1799 mm
Altezza - 1484 mm

Motore, cambio, impianto elettrico:
Tipologia del motore - 4 cilindri - Ciclo Otto
Cilindrata -1395
Potenza massima - 110 Kw (150 CV) / 5.000 - 6.000
Coppia massima - 250 Nm / 1.600 - 3.500

Masse:
Massa complessiva ammessa - 2040 kg
Massa rimorchiabile pendenza 12% / 8% rimorchio con freni - 1500 kg

Consumi ed emissioni:
Combinato - 1,8 l/100km
Emissioni combinate di CO2 - 40 g/km

Giudizio finale


La Volksvagen e-Golf fa un notevole passo avanti rispetto alla prima versione guadagnando autonomia e prestazioni che la portano ai vertici della categoria. Il telaio brillante e l'assenza di vibrazioni uniscono in una sola vettura confort e divertimento alla guida. Grazie all'incentivo fornito da VGI (Vlokswagen group italia) il prezzo di acquisto chiavi in mano scende di circa 7000€ portando la e-Golf ad un prezzo di poco superiore a quello delle versioni a propulsione tradizionale. La nuova Volkswagen Golf GTE si conferma ai vertici della categoria grazie alle sue due anime sportiva e ibrida, telaio raffinato e prestazioni eccellenti non fanno rimpiangere la sorella GTI, sicuramente da prendere in considerazione se si cerca una vettura per muoversi in città a bassissime emissioni di CO2 che all'occorrenza sa regalare emozioni e piacere di guida.



  • shares
  • +1
  • Mail